Archivio Tag: Szymon Wizen­thal

Mar 13

0158- Gianantonio Valli e l’Einsatzgrup­pe C, Babi Yar, Encyclopaedia Judaica , Elie Wiesel, Gitta Sereny, Albert Hartl, Paul Blobel…

Gianantonio Valli

La pubblicazione del testo avviene col consenso dell’Autore, che ringraziamo anche a nome di alcuni lettori che ci hanno “incaricato” di porgere i loro complimenti per il suo lavoro. Olodogma _________________________________________________ Gianantonio Valli HOLOCAUSTICA RELIGIO  Psicosi ebraica, progetto mondialista nuova versione, ampliata e reimpostata, di Holocaustica religio – Fondamenti di un paradigma © 2010 effepi, …

Continua a leggere »

Nov 13

0054- Diciannovesima lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti

$$$_matematica di Auschwitz!,

Diciannovesima lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti Gentile signor Gatti, sicuramente Lei avrà capito l’urgenza, per ogni persona di retto sentire e per la libertà di tutti i popoli, in particolare di quelli europei, della demolizione dell’Oloimmaginario. Anche le ultime due lettere verteranno quindi, in logica sequenza, sulla necessità di offrirLe ulteriori …

Continua a leggere »

Nov 07

0050- Diciassettesima lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti

Cremazione ebraico//israeliano  "venuta male"

Diciassettesima lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti  Gentile signor Gatti, è con un certo rammarico che Le comunico di non potere mantenere la promessa che Le avevo espresso nella Sedicesima. Digiuno come sono di cose legali, avevo infatti ritenuto possibile potere parteciparLe il testo della querela per istigazione a delinquere, minacce e …

Continua a leggere »

Ott 15

0017- Dodicesima lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti

vallisiria,syria,valli,

Dodicesima lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti  Gentile signor Gatti, l’impegno preso con Lei in luglio sta volgendo alla fine senza avere ottenuto lo scopo da cui era nato: ottenere soddisfazione per l’uso nei miei confronti, a mio parere scorretto, dell’aggettivo «famigerato». Scorretto, beninteso, dal punto di vista non tanto morale – …

Continua a leggere »