Archivio Tag: holohoax

Dic 30

0523 – Il revisionista Wolfgang Fröhlich sconterà 11 anni di carcere per leso olocau$to ebraico

Click...

. Österreich…“Organisationsform einer Modalität der Fremdherrschaft“?  Olodogma si inchina di fronte alla forza e determinatezza di questo Uomo! Il 7 dicembre, nel messaggio intitolato “Solstizio d’Inverno, Natale, auguri ai revisionisti internati nei lager olocau$to-sterminazionisti”, abbiamo avuto qualche difficoltà ad indicare correttamente la sorte del prigioniero austriaco, l’ingegnere chimico (e anche specialista in disinfestazione!) Wolfgang Fröhlich, …

Continua a leggere »

Nov 30

0075- Legge sullla repressione della libertà di espressione: israel-lobby, l’espediente della “sede deliberante” / 1

$$$_ pericolo-legge_antinegazionismo_revisionismo_israellobby

Legge sullla repressione della libertà di espressione Il progetto di legge preteso da israel-lobby, Industria dell’olocau$to, falsari di Storia, è stato presentato al Senato Italiano in data 8 ottobre 2012 ( classificato ufficialmente in “PERSEGUITATI POLITICI E RAZZIALI , RAZZISMO , REATI DI OPINIONE , CRIMINI INTERNAZIONALI “; riguardante “STRAGE (Art.1), STORIA (Art.1), VIOLENZA E …

Continua a leggere »

Nov 29

0074- La falsa ragione delle camere a gas, lettera di Juergen Graf a Patrick Buchanan

rinascita_graf_buchanan_15.10.2010

 Lettera aperta a Patrick Buchanan da parte del ricercatore revisionista J.Graf La falsa ragione delle camere a gas Caro signor Buchanan, sono un cittadino svizzero. Da otto anni vivo a Mosca. Mi guadagno da vivere come traduttore di varie lingue in tedesco. Fra i tanti che ho tradotto nella mia lingua madre vi sono tre …

Continua a leggere »

Nov 09

0051- Auschwitz : i Fatti e la Leggenda…di Robert FAURISSON

Me François Gibault, Paul-Éric Blanrue, Robert Faurisson, Me Éric Delcroix,omaggio_celine_giugno-luglio2012

Robert FAURISSON Gennaio 1995 AUSCHWITZ: I FATTI E LA LEGGENDA All’inizio del 1940, Auschwitz era solo una città di 13.000 abitanti, dell’Alta Slesia tedesca. Nel maggio dello stesso anno, alla periferia di Auschwitz s’incomincia a costruire, sull’area di una caserma dell’artiglieria polacca, un “campo di transito” per 10.000 detenuti polacchi. Negli anni che seguirono, con …

Continua a leggere »