Archivio Tag: Gaskammern

Mag 24

0249 – La scuola elementare e media inferiore è il centro di condizionamento delle menti

$$$_ didattica della shoah,scopi,ebrei

Traiamo da Facebook questa “cartolina revisionista” ed il commento che, subito dopo la sua pubblicazione, è apparso a firma  di Ezio Sangalli . Commento che riproduciamo: “La scuola elementare e media inferiore è il centro di condizionamento delle menti più devastante dell’intera società. Proprio perchè si tratta di giovani cervelli e coscenze, dalla capacità assorbente …

Continua a leggere »

Mag 01

0229 – Note sui campi di sterminio, statistiche dell’Ufficialità $terminazionista sull’immaginario olocau$tico

Premessa di Olodogma Presentiamo un estratto dallo studio del Dr. Valli, ” Note sui campi di sterminio”, uno lavoro dal “carattere propedeutico ad approfondimenti”, i frutti degli stati confusionalisergici della folla/follia propagando-sterminazionista che, nel tempo, si sono affermati. L’occhio attento del NORMALE che ha contatto con la Natura vi rileva l’oggettiva smentita delle idiozie ripetute come …

Continua a leggere »

Nov 10

0052- Diciottesima lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti

umorismo ebraico,palestina,safari

Diciottesima lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti Gentile signor Gatti, poiché un mio sodale goy, persona peraltro rispettabile sotto tutti gli aspetti ma acerbo lettore, mi ha chiesto chi fosse quel FDR nominato nella Quattordicesima lettera, ritengo di fare cosa gradita in primo luogo a lui, ma spero anche a Lei, trattare …

Continua a leggere »

Ott 28

0037- Quattordicesima lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti

Immagine 2. Haavara. Click...Click...

Quattordicesima lettera del dottor Gianantonio Valli al signor Stefano Gatti  Gentile signor Gatti, ogni sogno finisce. Alla luce dell’alba – all’apparir del vero – cade ogni illusione. In tre mesi di sollecitazioni assidue, ma sempre dignitose, non sono riuscito a ottenere da Lei neppure un singulto. O una parola di scusa per l’inaudita brutalità con …

Continua a leggere »