Archivio Categoria: Testimone yitzhak arad

Gen 22

0920 – La friggitrice Belzec e le confuse superstizioni della sionista fait deborah sulla conferenza di Wannsee

La "fonte". Click...

. Pubblichiamo e commentiamo un testo della “opinionista” sionista fait deborah che grida allo scandalo per una cartolina revisionista che voleva solo mettere in evidenza le assurdità pronunciate da santi, sedicenti, testimoni oculari. Citiamo come sempre fonti ebraiche… …<<Essi  (gli ebrei, ndolo) erano portati in enormi sale che potevano contenere parecchie migliaia di uomini. Questi …

Continua a leggere »

Nov 21

0890 – Belzec e le controversie olocaustiche di Roberto Muehlenkamp

Documento 7.Click...

. . Pag 1     CARLO MATTOGNO . BEŁŻEC E LE CONTROVERSIE OLOCAUSTICHE DI ROBERTO MUEHLENKAMP . . Nel sito Holocaust Controversies1 è apparso un articolo di un tale Roberto Muehlenkamp che vorrebbe essere una confutazione di una parte della versione americana del mio studio sul campo di Bełżec2, in particolare, del capitolo IV, …

Continua a leggere »

Ago 22

0786 – L'”Edificio E” di Kola a Sobibor: osservazioni supplementari

sobibor,mappa,pianta,plan

. L’”EDIFICIO E” DI KOLA A SOBIBÓR: OSSERVAZIONI SUPPLEMENTARI Di Thomas Kues, 31 Maggio 2009[1] Nel mio precedente articolo[2] sui recenti scavi nel presunto campo di sterminio di Sobibór I, avevo fatto notare le incongruenze tra l’interpretazione, attribuita a Kola, delle scoperte fatte nel sito e le successive dichiarazioni rese, tra gli altri, dalle autorità …

Continua a leggere »

Ago 18

0782 – L'”Edificio E” di Kola a Sobibor – Alcune osservazioni preliminari di Thomas Kues

Mappa Rutherford, lager di Sobibor. Click...

. L’”EDIFICIO E” DI KOLA A SOBIBÓR – ALCUNE OSSERVAZIONI PRELIMINARI Di Thomas Kues 27 Maggio 2009 [1]   In un mio articolo pubblicato l’anno scorso (2008), riguardo all’apparente mancanza di documentazione sugli scavi condotti nel sito del presunto “campo di puro sterminio” di Sobibór dall’archeologo polacco Andrzej Kola, feci la seguente osservazione: “L’aspetto più …

Continua a leggere »

Apr 18

0658 – Carlo Mattogno: Il mito dello sterminio ebraico

Click per ingrandire

. Carlo Mattogno Il mito dello sterminio ebraico .  Introduzione storico-bibliografica alla storiagrafia revisionista . . Prima pubblicazione: Sentinella d’Italia, Via Buonarroti, 4, Monfalcone, Italia, 1985. .  Parte prima . I — “NESSUN DOCUMENTO E’ RIMASTO, NE’ FORSE E’ MAI ESISTITO” . Ciò che più colpisce nello studio della vastissima letteratura consacrata allo “sterminio” degli …

Continua a leggere »

Gen 06

0532 – Chiarimenti sulla questione delle camere a gas omicide…di Carlo Mattogno

La foto NON è parte del testo originale.

. CHIARIMENTI SULLA QUESTIONE DELLE CAMERE A GAS OMICIDE   Di Carlo Mattogno (2009)   Essendomi giunte, tramite una lista di diffusione, al pari degli altri destinatari delle lettere, perplessità e obiezioni sulla questione delle camere a gas omicide, in particolare riguardo al campo di Belzec, ma anche su Auschwitz, e non avendo alcuna intenzione …

Continua a leggere »

Mar 13

0158- Gianantonio Valli e l’Einsatzgrup­pe C, Babi Yar, Encyclopaedia Judaica , Elie Wiesel, Gitta Sereny, Albert Hartl, Paul Blobel…

Gianantonio Valli

La pubblicazione del testo avviene col consenso dell’Autore, che ringraziamo anche a nome di alcuni lettori che ci hanno “incaricato” di porgere i loro complimenti per il suo lavoro. Olodogma _________________________________________________ Gianantonio Valli HOLOCAUSTICA RELIGIO  Psicosi ebraica, progetto mondialista nuova versione, ampliata e reimpostata, di Holocaustica religio – Fondamenti di un paradigma © 2010 effepi, …

Continua a leggere »

Ott 08

0007- Treblinka:campo di sterminio o campo di transito? di Jurgen Graf

Treblinka. Monumento  di pietra al centro del campo. Foto di Carlo Mattogno, 1997.

TREBLINKA: CAMPO DI STERMINIO O CAMPO DI TRANSITO?   (Cliccare sulle foto per ingrandirle) Di Jurgen Graf (2004)[1]  Alla fine di Novembre o all’inizio di Dicembre del 1995, durante una passeggiata serale nel tardo e freddo autunno di Mosca, Carlo Mattogno ed io avemmo un’ispirazione. Stavamo lavorando in due archivi russi dove si trovavano documenti …

Continua a leggere »