Archivio Categoria: Calcio-cabaret-cinema-musica

Mag 09

1398 – Nováky campo di lavoro e concentramento (con piscina, asilo. scuola, teatro, musica, sport) per ebrei

The camp orchestra during a festive event, 1944

. Lo sterminazionismo d’assalto più scaltro e disperato riconosce che nel campo “di sterminio” per eccellenza, Auschwitz [quello che da solo avrebbe prodotto da “356.000” a “circa 1.500.000” a “4.000.000” ad oltre 5.000.000 (a scelta! Vedere qui) di assassinati con le introvabili “camere a gas”] ha una… “storia esclusivamente indiziaria. Non esiste nessuna prova materiale …

Continua a leggere »

Mar 03

1339 – Teatro, musica, night club nel ghetto di Varsavia degli anni 1941-42

Immagine-1.Musica e teatro.Click...

. Post flash su aspetti poco o nulla conosciuti, accuratamente taciuti, non divulgati perchè contrastano l’immagine strappalacrime che genera la costante commozione verso la “vittima”, che l’europeo deve avere. Gli aspetti sconosciuti sono il divertimento nel ghetto e sono relativi al ghetto ebraico di Varsavia e di Theresienstadt degli anni 1941-42, ben tre anni dopo che …

Continua a leggere »

Giu 13

0710 – Il famoso scultore Graham Radcliffe dubita sulla versione standard dell’olocau$to ebraico!

Graham Radcliffe

. ARTISTA FAMOSO DUBITA DEI FATTI DELLA SHOAH A cura di: Adam KAMIEN Un famoso scultore del Queensland, che disse ad un gruppo di studenti in visita, che il campo di concentramento di Dachau era pieno di ebrei “paffuti” che giocavano (1) a ping-pong, non si smentisce. Graham Radcliffe, 80 anni,  stava ospitando un gruppo …

Continua a leggere »

Gen 29

0569 – There’s no business like ‘$hoah’ business…la nazionale di calcio ad Auschwitz. Usata?

industria_olocausto_nazionale_calcio_auschwitz

. Il 9 maggio 2012, in occasione del pellegrinaggio della Nazionale di calcio italiana all’ex campo di concentramento e lavoro di Auschwitz ,  qualcuno scrisse: ….”Chiaramente ogni attività con scopo di “profitto”, in senso lato, necessita di pubblicità e “testimonials” sempre più “importanti” nell’industria dell’apparire. Ciò ci sembra la recente “idea” di far visitare, quindi FOTOGRAFARE, …

Continua a leggere »

Ott 14

0423 – Il rabbino e la sua visita al lager per “ebrei profughi” di Ferramonti

campo,concentramento,ferramonti,1942,rabbino,pacifici,riccardo,calcio,matrimonio

All’aprile 1942 il male non era ancora “assoluto”, ma …”un paradiso inaspettato“ (Jerusalem Post) o “il più grande kibbutz del continente europeo” (lo storico ebreo steinberg  jonathan dell’università di Cambridge). Lager dove “Il 24 dicembre – annota padre Lopinot – molti cattolici ed ebrei alle ore 12.30 hanno ascoltato nella cappella il discorso radiofonico del …

Continua a leggere »

Apr 17

0213 – Robert Faurisson: la piscina di Auschwitz

Il cartello di cui si discute

LA PISCINA DI AUSCHWITZ di Robert Faurisson Il revisionista tedesco-australiano Frederick Toben ha portato alla nostra attenzione il fatto che oggi, accanto alla piscina di Auschwitz I, è stato posto un cartello che riporta, in lingua polacca, inglese ed ebraica, una descrizione che vorrebbe far credere al visitatore che la piscina fosse in realtà una …

Continua a leggere »