«

»

Giu 30

1455 – Nuovo processo al Prof. Faurisson; breve resoconto

.
Il giorno 21 Giugno 2016 si è tenuta un’udienza dell’ennesimo processo contro la libertà di espressione del cittadino Prof. Robert Faurisson. Damien Viguier, avvocato difensore del Prof. Faurisson,  aveva precisato che il Professore sarebbe stato giudicato per:
!Il Professor Robert Faurisson (87anni) -le pretese camere a gas preteso genocidio,2006,teherana
la sua relazione alla conferenza di Teheran del 2006,
b– “contestazione dei crimini contro l’umanità” per il suo articolo “Le vittorie del revisionismo

c– “diffamazione razziale” per la sua storica frase di sessanta parole, pronunciata nel 1980:

«Le pretese camere a gas hitleriane e il preteso genocidio degli ebrei formano una sola a medesima menzogna storica, che ha permesso una gigantesca truffa politico-finanziaria i cui principali beneficiari sono lo Stato d’Israele e il sionismo internazionale e le cui principali vittime sono il popolo tedesco – ma non i suoi dirigenti – e l’intero popolo palestinese.»

.

Le parti civili sono attualmente cinque:
1) lega internazionale contro il razzismo e l’antisemitismo (LICRA),
2) fondazione per la memoria della deportazione, deportati,
3) unione nazionale internati e vittime di guerra (UNDIVG),
3) federazione nazionale della resistenza deportati e internati (FNDIR),
4) Unione Nazionale associazioni di deportati e internati e le famiglie delle persone scomparse (UNADIF)

Riportiamo alcuni commenti dall’articolo del 26 giugno 2016  di Alison Chabloz(1)

…”Il principale argomento della difesa consiste nel fatto che il discorso di Faurisson a Teheran era stato pronunciato  in inglese e era durato solo dieci minuti, che il suo discorso era stato tenuto al di fuori del territorio francese, quindi non è applicabile la legge francese. Inoltre il saggio scritto dal professore Le vittorie del revisionismo, venne pubblicato a Teheran e successivamente immesso su Internet”…

Click...

Click…

“L’avvocato difensore del Prof. Faurisson, Maître Viguer, ha chiesto che le due imputazioni per contestazione dei crimini contro l’umanità fossero  annullate a causa della non conformità legale. Dopo una breve pausa per la deliberazione, la corte ha riservato di prendere la sua decisione in merito a questa materiaentro il 27 settembre”…

…”Charrière-Bournazel rappresentante della LICRA era’chiaramente insoddisfatto di essere stato costretto ad ascoltare Faurisson per due ore”…”L’unica (della LICRA, ndolo) accusa è sempre lo stesso stanco ritornello… quando Faurisson menziona lo stato di Israele e il sionismo internazionale, Faurisson intende gli ebrei. Faurisson è un razzista. Faurisson è già stato processato e condannato”…ecc, ecc

…”secondo  Madame la Procureure il Prof. Faurisson avrebbe ricevuto un’immensa notorietà dall’utilizzo dell’aula come un  palcoscenico!
Forse la frase più significativa tra tutte le bugie e le sbavature (pagati dal contribuente francese, naturalmente) è quando il pubblico ministero ha affermato che il Prof. Faurisson non dovrebbe più essere data la possibilità di ulteriori comparizioni in tribunale.

L’accusa chiede per il Prof. Faurisson una pena detentiva di un mese e una multa 3000 € in caso di un verdetto di colpevolezza. Ora dovremo aspettare al 27 settembre per ascoltare la sentenza del tribunale.(2)

Note
1) Fonte della libera traduzione: https://alisonchabloz.wordpress.com/2016/06/26/faurisson-risks-jail-for-60-word-summary-of-his-research-during-tehran-conference/
2) Gli interessati a conoscere più dettagliatamente il lavoro del Prof. Faurisson trovano qui il nostro archivio dedicato.
__________________________________Informazioni generali__________________________________
!newsletter, prospettiva,diversa,iscriviti_x sitoN.B.seguito di una  sentenza, a tutela di utenti/sito, dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti. In blue testi di Olodogma. Foto, titolo di testa, grassetto, links, colore, sottolineatura, normalmente, non sono parte del testo originale. Per  contattarci: olodogma@gmail.com. QUI  l’Archivio 1,  QUI  l’Archivio 2,QUI l’Archivio 3 di Olodogma. Olodogma è ripreso, in  pagine non ufficiali, su Twitter… e su Facebook. Per non perdere alcun aggiornamento del sito consigliamo l’iscrizione alla nostra “Newsletter”, è sufficiente inserire la propria mail qui sotto e confermare. L’iscrizione può essere auto-cancellata in ogni momento.
[wysija_form id=”8″]
Pubblicato il 30-06-2016 alle ore 21,05
Torna alla PAGINA INIZIALE

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva