«

»

Giu 27

1448 – Brexit, l’Inghilterra se n’è andata e noi ci portiamo israele in Europa! Saviano ricorda…

.
Brexit:
elite, prominenten, establishment e burocrati
ad alzo zero e fuoco libero!

!nomenklatura,euro-zona-europa-burocraziaA corredo della scelta inglese di uscire dall’europa delle banche e della finanza apolidi (fondamentalmente, in realtà, per non mescolare, quindi perdere, la “nazionalità” inglese, la finanza  e le banche “inglesi”) riportiamo due dichiarazioni che paiono emblematiche della sconcertante, incompresibile, scelta emersa dal ludo cartaceo del 23 giugno 2016.
La prima di  tale Sommella Roberto (*), rilasciata durante la trasmissione RAI Zapping del 24/06/2016, minutaggio da 36’10” a 37’28”, la seconda di tale saviano roberto, è tratta dal suo sito.
Di seguito le affermazioni di Sommella Roberto:

…”Quando sei in difficoltà pensa in grande, più difficoltà di questa non c’è;
dobbiamo integrarci di più [non si recepisce che questo è uno dei punti cardine del “disagio sociale”!]

cedere di più sovranità [non si recepisce che questo è uno dei punti cardine del “disagio sociale”!] e
puntare a 3 cose fondamentali
scrivere la costituzione europea perchè tutto questo disagio sociale [viene riconosciuto l’eufemistico disagio sociale, ma il solo fatto che sia sociale indica l’enorme diffusione del male] da questo odio verso l’Europa nasce dal fatto che ci sono leggi che tutelano le banche ma non leggi che tutelano le persone.  [pare logico che chi paga le tasse rinneghi chi non ha fatto “leggi che tutelano le persone”]
Dobbiamo dare più forza al parlamento europeo che oggi è semplicemente un simulacro di una assemblea parlamentare
dobbiamo eleggere direttamente col nostro voto il presidente della commissione europea a questo punto sì che avremo una federazione.
Aggiungo dobbiamo cominciare a pensare [a questo punto sarebbe stato logico esporre cosa il soggetto proponesse per aggirare la causa scatenante della mancata approvazione di  “leggi che tutelano le persone”! In compensa cambia “mira” e butta là…], voglio fare una proposta anche (36’50”) provocatoria [qui non si capisce il nesso logico, che, pare, essere l’origine europea che alcuni ebrei del ghetto di Palestina hanno. Con lo stesso principio si poitrebbe portare l’Argentina o gli USA in Europa, visto che in quei luoghi ci sono milioni di Italiani ivi emigrati! Per non parlare degli Inglesi in India o nei mille altri luoghi del mondo dove si sono stabiliti. Che dire degli Spagnoli, Portoghesi, Olandesi, Belgi etc? La domanda pare pertinente.] ad avviare, a riavviare le trattative con israele perchè israele deve stare nello spazio comune europeo [Già il fatto che “deve” fa alzare il pelo sulla schiena! Chi o COSA ha stabilito che “deve”?]. Israele è da 20 anni che vive blindata, da quando è stato assassinato Yitzhak Rabin che aveva fatto un passo fondamentale per la pace. [L’ebreo rabin… “Le indagini ufficiali identificarono come l’autore dell’omicidio Yigal Amir, un colono ebreo estremista e sionista”…quindi l’assassinio è cosa loro, che c’entra con l’Europa?]
Come possiamo pensare che lì non ci siano europei? Lì ci sono gli europei che sono scappati dal nazismo, dalla shoah, [Secondo i dati ufficiali, non smentibili, in quella zona ci sono ebrei emigrativi in base all’Accordo di trasferimento o Haavara, siglato tra ebrei sionisti tedeschi e Governo della Germania il 25 Agosto 1933, si veda qui un ampio post dedicato a tale “Accordo” ] lì è Europa [Anche qui vale lo stesso ragionamento poco sopra esposto!], certo ci sono tutte le tradizioni, ci sono le 3 religioni monoteiste, ma soprattutto dobbiamo essere coraggiosi, visionari, altrimenti aspetteremo di volta in volta il prossimo referendum; le prossime elezioni saranno inevitabilmente negative”…(37’28”) (1)

Il commento non tiene in assoluto conto il fatto che gli ebrei residenti in Europa stiano emigrando nel ghetto di Palestina in forma massiccia in risposta alla enorme immigrazione di matrice musulmana  in Europa. Nel contempo non si tiene conto che si verrebbe a creare, coi milioni di “risorse” immigrate, una tensione elevatissima in Europa tra partigiani dei coloni di Palestina e chi conosce sulla propria pelle o su quella di parenti che vive in Europa l’idea e la pratica dell’apartheid sionista. L’idea lascia intravedere un inevitabile confronto “muscolare” in Europa… una voglia di produrre molte “Gaza” in Europa? Perchè? A vantaggio di chi?] 

Seguono le dichiarazioni di tale saviano roberto:

<<Me lo ricordo il Popolo, nel 1938, acclamare Hitler e Mussolini a Roma affacciati insieme al balcone di Piazza Venezia. Me lo ricordo il Popolo inebriato, esaltato, per la dichiarazione di guerra. Me lo ricordo il Popolo asservito, quasi isterico, al cospetto di ogni malfattore che abbia condotto l’Europa sull’orlo baratro.

saviano-uscita inghilterra-brexit-me lo ricordo-24giugno2916Me lo ricordo poi il Popolo che plaudiva quando al confino nel 1941 veniva mandato Altiero Spinelli, perché antifascista… Quindi, a ben vedere, siamo sicuri che oggi il Popolo abbia vinto davvero?>> (2)

Ricordare significa avere a mente qualcosa che si è visto, vissuto, direttamente e che ci ha lasciato delle impressioni, delle sensazioni, assolutamente non FILTRATE da alcunchè o alcunchi, tranne la propria capacità di osservazione e comprensione.
Lo stesso sito del saviano ci informa che …”Roberto Saviano è nato a Napoli nel 1979“.
Domanda: come fa il saviano a scrivere “me lo ricordo” di avvenimenti che non ha vissuto?
Sull’intermediazione di scritti o filmati che, oggettivamente, sono di altri, quindi di parte?
Tutt’al più è un “ricordo” di seconda mano.

!nomenklatura,euro-zona-europa-burocrazia,elite-parassita

Citazioni
A) …”Certo è che dalla bocca di Churchill sconfitto nelle urne non uscì mai una di quelle sprezzanti volgarità, misto di tronfia saccenteria e patetica presunzione con cui l’autonominatosi partito degli ottimati ha liquidato il popolo bue ed ignorante che ha osato votare per la Brexit. E non sanno nemmeno, queste oligarchie del pensiero sempre più inascoltate, asserragliate in una fortezza per difendersi dall’assedio dei nuovi barbari muniti di quelle subdole armi che sono le schede elettorali, che se «i populisti» sono la risposta sbagliata alle manchevolezze dell’Europa, gli «elitisti» sono esattamente il problema di un’élite europea arrogante e senza senso autocritico. Non sanno nemmeno quanto la loro spocchia sia odiosa e scostante. Non sanno nemmeno quanto fastidio susciti la loro pretesa di conoscere ciò che il «popolo» dovrebbe accettare in silenzio per il suo bene più di quanto lo sappia il «popolo» stesso. Se l’esito elettorale che non piace viene visto e deplorato come la manifestazione di un popolo ignorante che sarebbe (purtroppo è stato detto anche questo) «sciagurato» far esprimere, allora gli «elitisti» neanche immaginano quale colpo mortale con un tale disprezzo per la sovranità popolare venga inferto all’idea stessa di democrazia. Se un risultato elettorale …viene equiparato da un Roberto Saviano in vena di sparate alla vittoria elettorale di Hitler, allora è il concetto stesso di volontà della maggioranza che viene ad essere picconato“…(3)

B) L’Europa una…”sovrastruttura burocratica, tecnicamente fallita, sostanzialmente antidemocratica, che persegue, in modo mascherato, gli interessi delle élite, specie quelle delle multinazionali anglosassoni. Questa Europa ha assunto sempre più la configurazione di un condominio litigioso, nel lungo termine è destinata ad assumerne un’altra, quale lo deciderà il popolo tedesco, la Bundesbank, la Corte di Karlsruhe (tre garanzie), non certo il suo governo o noi satelliti”…[le “elite”,ndolo]…”parevano tarantolati, attacchi di panico in successione. E tutto per le loro «cadreghe» a Bruxelles e nelle altre capitali”…” Londra, un mondo a sé, il resto dell’Inghilterra, il mondo reale. Al solito le classi alte, e le loro servitù (fra cui i media), vedono il No Brexit, da un lato come un’assicurazione sulla vita“…[Londra, ndolo]…”per loro è una città finta, come Las Vegas, una sfilza di slot machine (chiamate City), frequentata da puttane e puttani di lusso provenienti da tutto il mondo, una gigantesca corte laica“…”Per la Londra radical chic, fuori ci sono i «populisti», tutti Brexit. Populista è un termine-container usato dai G7, a seconda dei casi significa fascista, razzista, omofobo, hoolligan, idiota, disonesto, in realtà è solo uno che pensa con la sua testa (curioso, appena ti riallinei a loro, cessi di colpo di essere populista)”…[Mario Monti, ndolo]…”, è l’unico che ha il coraggio di dire come la pensano i Big che ci governano. In estrema sintesi questo: le élite essendo più intelligenti del popolo hanno il diritto di non essere «disturbati» da elezioni continue, «abuso di democrazia» le chiama lui (sic!)”… (4)

Questa l’Europa, nata “a fatica” dalle “ceneri” dell’olocausto, nelle parole del non-negazionismo.

Note
(*) “Giornalista economico, laureato in Scienze Politiche…ex condirettore di Milano Finanza… direttore delle Relazioni Esterne Antitrust…scrive su Corriere della Sera, Messaggero, MF e europaquotidiano.it”

1)  La trascrizione è di Olodogma. Il testo è puramente indicativo e può contenere errori, quindi deve essere integrato dall’ascolto dell’audio ufficiale che si trova alla fonte: http://www.radio1.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-f8d8052d-a183-4422-8d52-7c1b878606a1.html.
Disponibile anche qui: https://player.fm/series/rai-podcast-radio1-22641/zapping-del-24062016-shock-brexit-roberto-sommella
2) Fonte: http://www.robertosaviano.com/per-uneuropa-libera-e-unita-progetto-dun-manifesto/
3) Fonte: Battista Pierluigi, Corriere della sera, 27.06.16. Copia da: http://80.241.231.25/ucei/Viewer.aspx?Date=Today&ID=2016062733545895
4) Fonte: Riccardo Ruggeri, italiaoggi.it, numero 150, pag. 8 del  24.06.16

__________________________________Informazioni generali__________________________________
!newsletter, prospettiva,diversa,iscriviti_x sitoN.B.seguito di una  sentenza, a tutela di utenti/sito, dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti. In blue testi di Olodogma. Foto, titolo di testa, grassetto, links, colore, sottolineatura, normalmente, non sono parte del testo originale. Per  contattarci: olodogma@gmail.com. QUI  l’Archivio 1,  QUI  l’Archivio 2,QUI l’Archivio 3 di Olodogma. Olodogma è ripreso, in  pagine non ufficiali, su Twitter… e su Facebook. Per non perdere alcun aggiornamento del sito consigliamo l’iscrizione alla nostra “Newsletter”, è sufficiente inserire la propria mail qui sotto e confermare. L’iscrizione può essere auto-cancellata in ogni momento.[wysija_form id=”8″]
Pubblicato il 27.06. 2016, alle ore 15,47
Torna alla PAGINA INIZIALE