«

»

Giu 18

1439 – Radio Radicale intervista Nicola Tranfaglia, favorevole alla legge ultima chance dei tagliagole sionisti!

Premessa
Olodogma non ha matrimoni in corso e pubblica le fonti più disparate

!olocausto-sei milioni-camere a gas,shoah-scatola-chiusa-compra-solo-arrigoniDopo l’approvazione della legge ultima chance dei tagliagole sionisti contro la libertà di espressione proponiamo alcuni degli articoli politicamente corretti pubblicati sulla stampa standard; articoli fortemente critici sull’approvazione di tale espediente che serve solo alle metastasi talebane del sionismo realizzato ed ai suoi lustrascarpe shabbat-goyim e shamashim.
Gli articoli non vengono commentati da parte nostra.
Contrariamente al solito, oggi pubblichiamo una intervista radiofonica a Tranfaglia Nicola, ex iscritto al  Partito dei Comunisti Italiani, ex candidato per  La Sinistra l’Arcobaleno, ex candidato per  l’Italia dei Valori. Storico di professione, favorevole all’approvazione della legge sul cosiddetto negazionismo. Il contenuto è incommentabile. Povero.
Una lavandaia avrebbe fatto di meglio?

_____________________________________

Intervista a Nicola Tranfaglia sulla legge sul reato di negazionismo,
approvata in via definitiva dal Parlamento

di Michele Lembo

Michele Lembo – Radio Radicale torniamo a parlare del reato di negazionismo ricordiamo approvato in via definitiva dalla Parlamento lo facciamo con uno storico, un noto storico, studioso, Nicola Tranfaglia che è in collegamento con noi che ringraziamo per la sua disponibilità, buonasera Tranfaglia

Nicola Tranfaglia – Buonasera, mi dica

Michele Lembo– allora Tranfaglia qual è la sua opinione su questa decisione del parlamento

Nicola Tranfaglia –  ma guardi per quello che posso giudicare mi sembra una decisione giusta
perché a mio avviso il negazionismo il negazionismo ha trovato molti alleati non solo a livello italiano ma anche a livello europeo
perché oggi c’è una parte politica che è decisa a cercare di far affermare a livello di opinione pubblica il massimo della negazione di quelli che sono stati i grandi crimini dei fascismi e dei movimenti totalitari di ogni tendenza e
quindi da questo punto di vista è necessario essere molto rigidi, molto e molto attenti a quello che viene pubblicato e a quello che emerge a livello vicino

Imm-, FT. Tranfaglia Nicola. Click...

Imm-1, FT. Tranfaglia Nicola. Click…

Michele Lembo –  Tranfaglia e lei non crede che questa norma potrà ostacolare in qualche modo il libero svolgimento e la ricerca storica di ricerca scientifica

Nicola Tranfaglia – no questo non credo assolutamente perché gli storici e gli studiosi seri si sono abituati sempre a portare prove e documenti che attestino determinate affermazioni. Sono i giornalisti che a volte, anche nel nostro Paese, dicono cose che non sono provate ma chi fa questo mestiere da poco o da molto tempo anche sulla base di quello che noi storici che abbiamo, qualche anno in più, hanno sempre detto e scritto mi sembra che tengano gli studiosi ad affidarsi alle prove insomma, ecco

Michele Lembo – chi si dovesse trovare a essere processato per un’ accusa di negazionismo comunque può avere la possibilità di avere una sponda mediatica e quindi rompere diciamo il muro dell’ anonimato proprio grazie al procedimento giudiziario

Nicola Tranfaglia – beh certo i processi provocano molta attenzione nell’ opinione pubblica, è sempre successo che abbiano, abbiano, segnato la notorietà di persone sottoposte a processo però è un pericolo che bisogna in qualche modo correre per affermare…(farfugliamenti)

Michele Lembo – d’ accordo ringraziamo davvero molto il professor Nicola Tranfaglia noto storico con il quale abbiamo

Nicola Tranfaglia – sono professore emerito di storia dell’Europa nell’università di Torino

Michele Lembo – grazie professore

Nicola Tranfaglia – prego

Michele Lembo – arrivederci professore(1)

Nota di Olodogma
Dal soggetto, Tranfaglia Nicola, storico, vorremmo sapere, se ne fosse in grado, che legame individua tra la ricerca storica indipendente e non conformista, libera, che arriva a risultati diversi, magari opposti, da quelli della storiografia standard, e la da lui citata…”parte politica”!
La legge approvata punisce la libertà di pubblicazione dei risultati della ricerca non ortodossa che contrastano con la versione conformista…cosa c’entra la “parte politica”?

Note
1) Fonte: https://www.radioradicale.it/scheda/478644/intervista-a-nicola-tranfaglia-sulla-legge-sul-reato-di-negazionismo-approvata-in-via

___________________________________________________________

Avvertenza
Coloro che sono interessati a conoscere i vari passaggi della voglia di forca, concretizzata nella legge anti “negazionismo”, possono consultare il nostro archivio dedicato CLICCANDO QUI.

__________________________________Informazioni generali__________________________________
!newsletter, prospettiva,diversa,iscriviti_x sitoN.B.seguito di una  sentenza, a tutela di utenti/sito, dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti. In blue testi di Olodogma. Foto, titolo di testa, grassetto, links, colore, sottolineatura, normalmente, non sono parte del testo originale. Per  contattarci: olodogma@gmail.com. QUI  l’Archivio 1,  QUI  l’Archivio 2,QUI l’Archivio 3 di Olodogma. Olodogma è ripreso, in  pagine non ufficiali, su Twitter… e su Facebook. Per non perdere alcun aggiornamento del sito consigliamo l’iscrizione alla nostra “Newsletter”, è sufficiente inserire la propria mail qui sotto e confermare. L’iscrizione può essere auto-cancellata in ogni momento.[wysija_form id=”8″]
Pubblicato il 18.06. 2016, alle ore 10, 48
Torna alla PAGINA INIZIALE

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva