«

»

Giu 14

1434 – Legge ultima chance dei tagliagole sionisti: “Cosa penso del negazionismo…” di Giuliano Cazzola

.
Premessa
Olodogma non ha matrimoni in corso e pubblica le fonti più disparate.
!Lenin non credere,controllare,diducia è un bene il controllo è meglioDopo l’approvazione della legge ultima chance dei tagliagole sionisti contro la libertà di espressione proponiamo alcuni degli articoli politicamente corretti pubblicati sulla stampa standard; articoli fortemente critici sull’approvazione di tale espediente che serve solo alle metastasi talebane del sionismo realizzato ed ai suoi fedeli shabbat-goyim e shamashim.
Gli articoli non vengono commentati da parte nostra.
Di seguito l’articolo di Giuliano Cazzola che si dice contrario  a tale legge…
______________________________________________________________________________________

<<Cosa penso del negazionismo e delle unioni civili
Giuliano Cazzola Blog
(13-06-16)

Imm-1, FT.

Imm-1, FT.Legge ultima chance tagliagole sionisti, repressione libertà espressione. Click…

Mi considero un amico degli ebrei…Giudico, tuttavia, aberrante e pericolosa la legge che condanna e punisce il c.d. negazionismo.
Una verità storica non può essere imposta per via legislativa e con la minaccia di sanzioni penali.
E mi stupisce che – diversamente da tanti intellettuali ebrei – la Comunità abbia salutato come una svolta storica la repressione di un reato di opinione.

Imm-1, FT. Dichiarazioni ebraiche ufficiali. Click...

Imm-2, FT. Dichiarazioni ebraiche ufficiali. Click…

Per quanto siano abominevoli i “negazionisti’’ della Shoah, gli ebrei dovrebbero essere i primi a ricordare l’enorme differenza che intercorre tra legalità e giustizia dal momento che, per duemila anni, hanno sofferto proprio in conseguenza di principi e di leggi che imponevano delle verità ufficiali, per quanto riguardava la “vera’’ religione o la razza “superiore’’.
++++
Condivido quanto ha affermato, in una intervista, Giancarlo Cerrelli dell’Unione giuristi cattolici: “Il rischio è che anche, eventualmente, la diffusione di idee buone, di idee vere, un domani possa essere punito.
C’è una sorta di pedagogia di Stato che ci indica ciò che dobbiamo pensare e ciò che non dobbiamo pensare, perché altrimenti finiamo in carcere.
Io ripeto: sono contrario al negazionismo, ma il contrasto non può avvenire con il carcere’’.(…)(1)

Note
1) Fonte: http://formiche.net/2016/06/13/cosa-penso-del-negazionismo-e-delle-unioni-civili/. Il testo è amputato delle parti che non riguardano la legge ultima chance. All’indirizzo si trova il testo completo.

___________________________________________________________

Avvertenza
Coloro che sono interessati a conoscere i vari passaggi della voglia di forca, concretizzata nella legge anti “negazionismo”, possono consultare il nostro archivio dedicato CLICCANDO QUI.

__________________________________Informazioni generali__________________________________
!newsletter, prospettiva,diversa,iscriviti_x sitoN.B.seguito di una  sentenza, a tutela di utenti/sito, dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti. In blue testi di Olodogma. Foto, titolo di testa, grassetto, links, colore, sottolineatura, normalmente, non sono parte del testo originale. Per  contattarci: olodogma@gmail.com. QUI  l’Archivio 1,  QUI  l’Archivio 2,QUI l’Archivio 3 di Olodogma. Olodogma è ripreso, in  pagine non ufficiali, su Twitter… e su Facebook. Per non perdere alcun aggiornamento del sito consigliamo l’iscrizione alla nostra “Newsletter”, è sufficiente inserire la propria mail qui sotto e confermare. L’iscrizione può essere auto-cancellata in ogni momento.[wysija_form id=”8″]
Pubblicato il 14.06. 2016, alle ore 18.00
Torna alla PAGINA INIZIALE 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva