«

»

Giu 08

1423 – In 34 anni l’ASSAG non ha trovato UNA sola prova sulle olocau$tiche camere a gas tedesche!

.

Chi ha visto le camere a gas?

Imm-0- "Pattumiere della storia" è una citazione da J-C Pressac, riferita alla fabulazione standard. Click...

Imm-0-  Disperata “eletta” ricerca delle camere a gas omicide nella “pattumiera della storia” ( J-C Pressac). Click…

Torniamo su un argomento datato, ma di estrema attualità qual’è il tema delle “prove” dell’uso dello Zyklon-B nelle olo-mitologiche camere a gas tedesche. Lo facciamo perchè un numero notevole di lettori ci pone domande specifiche sul loro utilizzo o meno.
La prova più evidente dell’inesistenza di prove sull’esistenza ed utilizzo delle “camere a gas” è il costante “disinteresse” della storiografia standard che ha abbandonato Auschwitz e le sue pretese camere a gas per dedicarsi alle fantasie olocau$tiche sui “campi dell’est” ed “Einsatzgruppen“, dove, oggettivamente, abbiamo disponibile una documentazione nettamente inferiore a quella esistente su Auschwitz. In questi due settori la fantasia, la malafede, lo sfruttamento della credulità popolare hanno campo QUASI libero, tranne i lavori di Kues, Graf e Mattogno (vedere qui il loro ponderoso studio).

Oggi ri-proponiamo il fallimento della storiografia olocau$tica
ufficiale sulle “prove” dell’esistenza ed uso della camere a gas omicide.

 L’ebreo wellers georges affermava che esisteva una “abondance de preuves” (abbondanza di prove) sull’uso del gas tanto da co-inventarsi, 21 aprile 1982, l’ASSAG (Associazione per lo studio degli omicidi da gas sotto il regime nazional-socialista) 

Imm-1. Atto di nascita ASSAG

Imm-1. Atto di nascita ASSAG. Click…

il cui fine ufficiale era di…“ricercare e controllare gli elementi apportanti la prova [La prova, al singolare!] dell’utilizzo dei gas tossici da parte dei responsabili del regime nazionalsocialista in Europa per uccidere le persone di diverse nazionalità” e “contribuire alla pubblicazione di quegli elementi di prova”…

Imm-2

Imm-2. Scopo dichiarato ASSAG ricercare e pubblicare le prove . Click…

Lo statuto dell’ASSAG  indicava che
…“La durata dell’Associazione é limitata alla realizzazione del suo oggetto”.

Imm-3. Limiti dell'associazione ASSAG. Click...

Imm-3. Limiti dell’associazione ASSAG. Click…

Scrive il Professor Robert Faurisson:

…<<Nel 1982, il 21 aprile, è stata fondata a Parigi un’“associazione per lo studio degli assassinî con il gas sotto il regime nazionalsocialista” (ASSAG), “allo scopo di ricercare e controllare gli elementi recanti la prova dell’utilizzo dei gas tossici da parte dei responsabili del regime nazionalsocialista in Europa per uccidere le persone di varie nazionalità, contribuire alla pubblicazione di questi elementi di prova, prendere a tal fine tutti i contatti utili a livello nazionale ed internazionale”. L’articolo 2 dello statuto sancisce: “La durata dell’Associazione è limitata alla realizzazione del suo scopo enunciato all’articolo 1.” Ora, quest’associazione fondata da quattordici persone, tra cui Germaine Tillion, Georges Wellers, Geneviève Anthonioz nata de Gaulle, l’Avv. Bernard Jouanneau e Pierre Vidal-Naquet, non ha, in quasi un quarto di secolo, mai pubblicato niente e nel 2006 continua a esistere.

Imm-4. Conferma dell'esistenza. nel 2015, dell'ASSAg, da parte del governo francese. Click...

Imm-4. Conferma dell’esistenza. nel 2015, dell’ASSAg, da parte del governo francese. Click…

Qualora si sostenesse a torto che essa ha prodotto un libro intitolato Chambres à gaz, secret d’Etat, sarebbe opportuno ricordare che in tal caso si tratta in effetti della traduzione in francese di un’opera pubblicata in tedesco da Eugen Kogon, Hermann Langbein e Adalbert Rückerl e dove figurano alcuni contributi di alcuni membri dell’ASSAG (Parigi, Editions de Minuit, 1984).

Osservazione: Il titolo di quest’opera, da solo, dà una buona idea del contenuto: invece di prove poggianti su fotografie di camere a gas, disegni, schizzi, rapporti peritali sull’arma del delitto, il lettore non trova che speculazioni a partire da ciò che viene chiamato “elementi di prove” (e non “prove”), e ciò perché, ci dicono, queste camere a gas avrebbero costituito il più grande dei segreti possibili, un “segreto di Stato”. Se c’è un’“arma di distruzione di massa” che avrebbe meritato una perizia in debita forma è proprio quell’arma. Infatti, essa costituisce un’anomalia nella storia della scienza per almeno due ragioni: è senza precedenti e non ha avuto seguito; essa è sorta dal nulla per ritornare nel nulla. Ora, la storia della scienza non conosce nessun fenomeno del genere. In ogni caso, per il solo fatto di esistere ancora oggi nel 2006, si può dire che quest’associazione detta ASSAG non ha ancora realizzato lo scopo per il quale era stata fondata, ben presto venticinque anni or sono. Essa non ha dunque ancora trovato né prove e nemmeno elementi di prove dell’esistenza delle “camere a gas naziste”>>…

Quindi…NULLA al 2006, e nulla ha pubblicato fino al 2015, data nella quale è certificato che esisteva ancora!

Conseguentemente nessuno ha provato, neppure l’associazione ASSAG dopo 34 anni di rovistamento nelle pattumiere della storia, l’esistenza delle camere a gas omicide tedesche!
Cliccando qui si accede ad un articolo precedente, del Prof. Robert Faurisson, sullo stesso argomento.

__________________________________Informazioni generali__________________________________
!newsletter, prospettiva,diversa,iscriviti_x sitoN.B.seguito di una  sentenza, a tutela di utenti/sito, dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti. In blue testi di Olodogma. Foto, titolo di testa, grassetto, links, colore, sottolineatura, normalmente, non sono parte del testo originale. Per  contattarci: olodogma@gmail.com. QUI  l’Archivio 1,  QUI  l’Archivio 2,QUI l’Archivio 3 di Olodogma. Olodogma è ripreso, in  pagine non ufficiali, su Twitter… e su Facebook. Per non perdere alcun aggiornamento del sito consigliamo l’iscrizione alla nostra “Newsletter”, è sufficiente inserire la propria mail qui sotto e confermare. L’iscrizione può essere auto-cancellata in ogni momento.[wysija_form id=”8″]
Pubblicato il 08.06. 2016, alle ore 17,45
Torna alla PAGINA INIZIALE 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva