«

»

Dic 26

1273 – Pubblicazione del Mein Kampf e libertà di ricerca ed insegnamento

.

Immagine-1. Meib Kampf, Paperino. Click...

Immagine-1. Mein Kampf, Paperino. Click…

Da qualche tempo, quelli che pensano per noi, stanno preservativizzandosi contro la prossima scadenza dei diritti d’autore [che maledizione queste scadenze! addirittura per mantenersi i multi-milionari introiti da tali diritti si è dovuto far (non scriviamo carte false, ma) diventare  coautore del diario di anna frank addirittura il padre otto! (si veda qui)] dell’opera Mein Kampf di Adolf Hitler, diritti detenuti finora dalla Baviera. Viene detto che sarà stampata una edizione completa…

critica con note e spiegazioni curata da un team di storici dell’Institut für Zeitgeschichte (l’istituto di storia contemporanea) di Monaco di Baviera”…”Il progetto di ricerca era partito nel 2009 e nel 2012 le autorità della Baviera…approvarono il progetto di pubblicazione della riedizione del Mein Kampf, con un investimento di 500 mila euro. Nel 2013 però l’allora presidente della Baviera Horst Seehofer della CSU…cambiò idea e bloccò la ristampa del libro, a causa probabilmente delle molte critiche dei sopravvissuti all’Olocausto e delle comunità ebraiche. Il team di storici dell’istituto ha dovuto quindi aspettare fino allo scadere del copyright per poter procedere con la pubblicazione”…” l’edizione sarà pubblicata in due volumi cartacei per un totale di 2000 pagine con più di 3500 note” (1)

Immagine-. Proteste ebraiche per Mein Kampf in Italia. Click...

Immagine-2. Proteste ebraiche per Mein Kampf in Italia. Click…

Detto così “2000 pagine” dice nulla, se però si tiene conto che il testo originale è di circa 700 pagine anche i ciechi vedono che ci sono 1300 pagine di troppo!
Perchè questa idiozia?
Il solo testo originale non era sufficiente al lettore che VUOLE leggere il testo del Mein Kampf?
In pratica non si pubblicherà il “Mein Kampf”, bensì una accozzaglia ideologizzata di inutili e stantie opinioni personali che alla persona seria che cerca il testo originale NULLA importa conoscere, anzi costituisce un impedimento alla lettura.
Molto evidentemente i progettisti di tale idiozia conoscono bene i propri polli (lettori)! Lettori considerati dei minus habentes che devono essere portati per mano o al guinzaglio! Indubitabilmente!
Segnaliamo, a  questo proposito, il corretto e professionale giudizio di un’ex insegnante, ebrea supersionista…

<<Mai ho capito e mai, credo, capirò per quale ragione questo libro non debba essere liberamente disponibile in librerie e biblioteche. Perché non ho il diritto di sapere esattamente che cosa ha detto? Perché a un insegnante di storia deve essere impedito l’accesso alle fonti, obbligandolo a fare lezioni basate unicamente su dei sentito dire? Hanno forse paura che se lo leggo divento una nazista sfegatata e mi do alla caccia agli ebrei e alle guerre mondiali?
Uno degli argomenti più ridicoli che capita di sentire è che “è il libro più venduto nei Paesi arabo-islamici”. Credo che anche il cotone bianco e il cotone nero siano i tessuti più venduti in quei Paesi: vogliamo bandirli dai nostri negozi di tessuti e di abbigliamento?
barbara>> (2)

Già!

Immagine-. Proteste ebrei tedeschi per Mein Kampf. Click...

Immagine-. Proteste ebrei tedeschi per Mein Kampf. Click…

Perchè, finora, è stata impedita la pubblicazione di quel testo?
Forse per le <<molte critiche dei sopravvissuti all’Olocausto e delle comunità ebraiche>> ? (2bis)
Effettivamente, in data 15.09.2014, il World Jewish Congress chiede di <<bloccare la pubblicazione e la divulgazione del “Mein Kampf” di Adolf Hitler anche dopo il 2015>>(3)
Se così è stato, il sottostare a diktat di gruppi privati, risulta totalmente incomprensibile!
Se alcuni soggetti non vogliono leggere quel testo non lo comprino! Semplicemente!
Ma non è corretto, meglio…umano, agire per impedire ad altri, al resto del mondo, di acquistare ciò che vogliono acquistare. Secondo l’educazione democratica ed egualitaria impartita dallo stato, tramite la sua scuola, ogni essere maggiorenne, ovunque nel mondo, deve essere libero di informarsi dove vuole, come avviene da sempre, per esemplio, sul testo che afferma che, una volta, tanti anni fa, il Sole e Luna…vennero fermati per permettere la consumazione di uno sterminio a fil di spada di impuri “pagani”…

…<<Allora, quando il Signore mise gli Amorrei nelle mani degli Israeliti, Giosuè disse al Signore sotto gli occhi di Israele: «Sole, fèrmati in Gàbaon e tu, luna, sulla valle di Aialon». Si fermò il sole e la luna rimase immobile finché il popolo non si vendicò dei nemici. Non è forse scritto nel libro del Giusto: «Stette fermo il sole in mezzo al cielo e non si affrettò a calare quasi un giorno intero. Non ci fu giorno come quello, né prima né dopo, perché aveva ascoltato il Signore la voce d’un uomo, perché il Signore combatteva per Israele»?>>…

Così la normalità umana!(4)

Note
1) Fonte: http://www.ilpost.it/2015/12/02/mein-kampf-ristampa-hitler-germania/
2)https://ilblogdibarbara.wordpress.com/2015/12/24/mein-kampf/
2bis) Idem
3) Fonte: http://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2014/09/15/germania-world-jewish-congress-prorogare-divieto-pubblicazione-mein-kampf_Chf3EhieR7oNA8EvyymjqJ.html?refresh_ce
4) Fonte, Bibbia, Giosuè,12-13-14; copia da: http://www.laparola.net/testo.php?versioni%5B%5D=C.E.I.&riferimento=Giosu%E810

__________________________________Informazioni generali__________________________________
!newsletter, prospettiva,diversa,iscriviti_x sitoN.B.seguito di una  sentenza, a tutela di utenti/sito, dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti. In blue testi di Olodogma. Foto, titolo di testa, grassetto, links, colore, sottolineatura, normalmente, non sono parte del testo originale. Per  contattarci: olodogma@gmail.com. QUI  l’Archivio 1,  QUI  l’Archivio 2,QUI l’Archivio 3 di Olodogma. Olodogma è ripreso, in  pagine non ufficiali, su Twitter… e su Facebook. Per non perdere alcun aggiornamento del sito consigliamo l’iscrizione alla nostra “Newsletter”, è sufficiente inserire la propria mail qui sotto e confermare. L’iscrizione può essere auto-cancellata in ogni momento.[wysija_form id=”8″]
Pubblicato il 26.12. 2015, alle ore 09,42
Torna alla PAGINA INIZIALE