«

»

Nov 07

0876 – Licenza internazionale di “crimini di guerra” ai sionisti del ghetto di Palestina?

.

nonostante… << vi siano basi ragionevoli per ritenere
che siano stati compiuti crimini di guerra
>>

Click...

Click…

L’ONU/Corte Penale Internazionale ha stabilito un principio  chiaro: israel über alles dove:

a) Il sionismo può colonizzare un territorio altrui, scacciarne i legittimi proprietari, ucciderli, sterminarli se si rivoltano alla violenza del furto! Costruire in casa altrui uno stato teocratico.

b) Il sionismo realizzato, in forma  autodefinita   di “stato ebraico”, può “legittimamente” impedire l’accesso al territorio altrui per via terra, mare, cielo e forse anche pensiero anche commettendo omicidi plurimi di inermi cittadini di stati terzi!

Riportiamo…

La notizia.Click...

La notizia.Click…

<< Il blitz sulla nave turca nel 2010. Strage sulla Mavi Marmara, la Cpi non indagherà Israele

La Corte Penale Internazionale (Cpi) non si occuperà del caso della Mavi Marmara. Sulla nave della Freedom Flotilla, che il 31 maggio 2010 tentava di forzare il blocco di Gaza, nove attivisti turchi furono uccisi da soldati israeliani. Per il procuratore capo Fatou Besnouda, nonostante «vi siano basi ragionevoli per ritenere che siano stati compiuti crimini di guerra», il caso non ha la «gravità sufficiente» per ricadere sotto la sua giurisdizione. II blitz ha portato a una crisi diplomatica fra Turchia e Israele che dura ancora adesso.>>  (Fonte http://80.241.231.25/ucei/Viewer.aspx?Date=Today&ID=2014110728781838)

_______________________

Avvertenza
!newsletter, prospettiva,diversa,iscriviti_x sitoseguito di una  sentenza , a tutela di utenti/sito dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. N.B. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti dei links. In blue testi di Olodogma. Foto, titolo di testa, grassetto, links, colore, sottolineatura, evidenziazione, non sono parte del testo originale.
Per  contattarci…  olodogma@gmail.com .
QUI  l’Archivio 1  e  QUI  l’Archivio 2 di Olodogma.
Per non perdere alcun aggiornamento del sito consigliamo l’iscrizione alla nostra “Newsletter”.
L’iscrizione può essere auto-cancellata in ogni momento.
Torna alla PAGINA INIZIALE