«

»

Mar 27

0633 – Novità editoriale: a stampa «I “campi di sterminio” dell'”Azione Reinhardt”» di Carlo Mattogno,Thomas Kues e Jürgen Graf!

.

Novità nel campo dell’editoria revisionista!

Click per ingrandire

Click per ingrandire

Finalmente a stampa, in lingua italiana, la monumentale, 1.100 pagine in formato 17×24,  endlösung revisionista «I “campi di sterminio” dell'”Azione Reinhardt”», opera a sei mani  di Carlo Mattogno ,Thomas Kues e Jürgen Graf!
La versione italiana, riveduta e corretta, in 2 volumi, “oltre ai testi originali dei documenti più importanti, assenti nell’edizione inglese, contiene numerose integrazioni, argomentative e bibliografiche, che hanno accresciuto il testo e portato il numero delle note a oltre 3.800“.

Un testo  che è un invito agli …”storici di professione e inoltre tutte le Pisanty e tutte le Foa e relativi caudatari a trovarvi una sola, e dico una sola “bestialità” …

(se ne guarderanno bene, come “buttato là” da tale vercelli claudio…!

“se la cosa è puramente astratta guardate  che i negazionisti rischiano di vincere la partita, vi posso garantire che se io, ma ancor…meglio di me un Mantelli (Brunello)…,che conosce millimetricamente ogni aspetto del sistema concentrazionario, ci confrontassimo con certi negazionisti come un Carlo Mattogno e voi foste un pubblico, come dire, non svezzato su certe cose, ne uscireste con l’impressione che forse un negazionista ha le sue ragioni“

Click per ingrandire

Click per ingrandire

Un testo indispensbile per chi  cerca argomentazioni inoppugnabili da sbattere in faccia ai “caronti” dei vari viaggi della memoria, ventriloqui-conducenti di allucinati “testimoni”, propagandisti salariati e venditori della menzogna di Au$chwitz, conferenzieri contro il “negazionismo” che NON conoscono, lo hanno ammesso ed è registrato in voce, un David Cole o un Norman Finkelstein…ma pontificano, come prescritto dagli “eletti” maestri “francesi” ed “americani”, sugli “scopi” del negazionismo/negazionisti…che non conoscono!

Un testo che è uno strumento di “morte”, una confutazione punto per punto delle invettive  ed accuse mosse da un gruppo di “cani sciolti” sterminazionisti ai tre autori.  (…”sciolti” si fa per dire, ovviamente!…rientrando, essi cani sciolti , nella fallimentare politica   dello sfruttamento/sacrificio  di “indipendenti” vari nell’inane, catastrofico, tentativo di contrasto del revisionismo ad opera degli sterminazionisti del “delicato fiore universitario” ed  israel-lobby)

Segnaliamo che l’edizione cartacea è una versione riveduta, corretta e ampliata del testo pubblicato come pdf su questo sito cliccare QUI

_________Avvertenza_______________

seguito di una  sentenza , a tutela di utenti/sito dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. N.B. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti dei links. In blue testi di Olodogma. Foto, titolo di testa, grassetto, links, colore, sottolineatura, evidenziazione, non sono parte del testo originale. Per  contattarci…  olodogma@gmail.com .   QUI  l’Archivio 1  e  QUI  l’Archivio 2 di Olodogma . Torna alla PAGINA INIZIALE