«

»

Gen 14

0545 – Paul-Eric Blanrue sullo scandaloso caso Dieudonné: siamo di fronte ad un colpo di stato sionista!

.

francia_dieudonné_ebrei,bandiera,repubblica_sionista_francia_france-israelUn mese fa, giorno dopo giorno, annunciavamo la condanna e la messa al rogo (1) della seconda edizione del libro di Paul-Eric Blanrue, “Anthologie des propos contre les juifs, le judaïsme et le sionisme” (la prima edizione non ebbe problemi). Ecco cosa questo scrittore e storico conosciutissimo dai revisionisti diceva l’11 gennaio (2) sullo scandaloso caso Dieudonné … Olodogma

______________________________________________

Paul-Eric Blanrue

 scrittore e storico francese

Intervista di Sarah Haidar

(Culture – 10 janvier 2014 à 23:48)

Jewish-supremacism-freedom-of-speak-libertà-parolaNon ho mai visto ciò in vita mia. I sionisti sono più isterici che mai. Abbiamo a che fare con una repressione azimut. Siamo di fronte ad un colpo di stato sionista. La Francia è diventata un territorio occupato.
E’ la legge marziale.
Conosciamo la storia: è il sionista Jean-François Copé (3) (presidente dell’UMP ndr) che ha chiamato il sionista Manuel Valls per distruggere l’antisionista Dieudonné.
Al Consiglio di stato, è il sionista Stirn che ha deciso di annullare l’ordinanza del tribunale amministrativo di Nantes, che autorizzava lo spettacolo riconoscendo che la circolare di Valls era un grave attacco alla libertà di espressione.
Se i francesi non reagiranno nei giorni, nelle settimane e nei mesi a venire, dovranno imparare a vivere sotto il giogo di uno stato di polizia che prende direttamente ordini da Israele.
In parte è già così, lo sarà maggiormente poiché i sionisti sono smascherati e con le spalle al muro.
affaire dieudonné,quattro sionisti,3 ebrei,juif,jews,juden,faurisson

Adesso il deputato sionista Meyer Habib (4) reclama una legge anti-quenelle, criminalizzando un gentile gesto antisistema che vuole far passare come un saluto nazista rovesciato, e vuole

meyer habib , netanyahu

meyer habib , netanyahu

anche un rafforzamento dell’iniqua legge di Gayssot (legge antirazzista, che incrimina anche la negazione della storia, ndr), la quale restringe già severamente ogni libertà di critica contro la comunità organizzata.
Non si conosce la potenza di fuoco della nuova generazione, la generazione senza televisione, che ha compreso che i media mentono 24h/24 e che si informa sul web: i giovani resteranno davanti al loro computer o si creerà un vero movimento di reazione?
Vedremo.

Per ora bisogna sostenere tutte le azioni dissidenti. Per quanto mi riguarda, realizzerò un film Apocalypse France, pieno di rivelazioni, e il cui titolo è perfettamente adatto alla situazione attuale.
Sosteneteci su questo sito di finanziamento : http://www.indiegogo.com/projects/apocalypse-France
Nota : Non mancate sullo stesso blog di P-E. Blanrue : la chiamata all’omicidio

lanciata da Philippe Tesson (5) (6) contro Dieudonné e la significativa intervista del fisico e saggista belga Jean Bricmont.

Note di Olodogma :

1) http://olodogma.com/wordpress/2013/12/15/0507-anno-2013-rogo-dei-libri-dello-storico-paul-eric-blanrue-misura-necessaria-dice-la-licra/

2) Fonte: http://www.algerienews.info/paul-eric-blanrue-ecrivain-et-historien-francais/

3)  cope jean-francois, figlio dell’ebrea sefardita ghanassia monique  originaria di Algeri in Algeria e dell’ebreo askenazita rumeno cope roland (fonte: http://fr.wikipedia.org/wiki/Jean-Fran%C3%A7ois_Cop%C3%A9)

4)  Ebreo, “Jewish leader Meyer Habib elected to France’s parliament” (http://www.haaretz.com/jewish-world/jewish-world-news/1.528958)

5) Riportiamo, traducendo, da http://www.youtube.com/watch?v=DuUdeenL9mo

(…) va benissimo che Valls abbia preso le decisioni che ha preso, ma avrei preferito facesse di più (…) visto che la posta in gioco è il genocidio degli ebrei (…) non c’è alcuna pietà per questo.Costui (Dieudonné) La sua morte per esecuzione davanti ad un plotone mi renderebbe estremamente felice (…) Per me è una bestia immonda, quindi si sopprime, ecco tutto (…) Firmo e persisto (…) 

http://www.meltybuzz.fr/dieudonne-sa-mort-par-execution-me-rejouirait-profondement-philippe-tesson-choque-twitter-a242637.html

6) Indirizzo del video: http://www.youtube.com/watch?v=LNONjAETakQ . La voglia di uccidere i revisionisti era presente anche nell’ebreo vidal-naquet  che disse “Odio Faurisson. Se potessi lo ucciderei personalmente” ,  (Eric Delcroix, La Police de la pensée contre le révisionnisme. Du jugement de Nuremberg à la loi Fabius-Gayssot, Diffusion: RHR, 1994, p. 113). Anche in Italia è stata manifestata quella voglia di “eliminare” il revisionista, si trova nel seguente link http://olodogma.com/wordpress/2013/10/24/0442-repressione-della-liberta-di-espressione-nuove-minacce-di-morte-per-il-dr-mirko-viola/

______________Traduzioni a cura di GV

seguito di una  sentenza , a tutela di utenti/sito dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. N.B. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti dei links. Foto, evidenziazione, grassetto, colorazione, titolo di apertura, non sono parte del testo originale. Per  contattarci…  olodogma@gmail.com .   QUI  TUTTI gli articoli di Olodogma . Torna alla PAGINA INIZIALE