«

»

Nov 30

0491 – Dottorato honoris causa olocau$tica; caffiero marina,Sapienza Università di Roma, modiano

In blue testi di Olodogma

caffiero,marina,OK,modiano,sapienza

Dice il modiano: “Avevo 13 anni quando mi hanno portato ad Auschwitz Birkenau”…

( Da sempre viene detto che i Tedeschi gasassero i minori di anni 14, il modiano ci conferma che ciò non è vero. Nel contempo, a meno ci sia sfuggito, non venne “usato” dal Dott. Josef Mengele, per i suoi “esperimenti, quindi una inspiegabile “anomalia” del racconto standard sterminazionista)

“Quando i russi mi hanno liberato”…

( Se le parole riportate sono esatte il modiano ha scambiato una occupazione con una liberazione, in effetti i Tedeschi avevano evacuato il campo di Auschwitz il 17/18 Gennaio 1945, i Sovietici arrivarono ed occuparono Auschwitz il 27 Gennaio, quindi il modiano e gli altri 8000, circa, internati lasciati nel lager, erano liberi, quindi non potevano essere liberati, sempre che le parole abbiano un senso)

“avrei voluto avere questo titolo studiando come gli altri ma non è stato possibile”…

( anche milioni di Italiani non hanno potuto conseguire quella laurea che manca al modiano! Addirittura milioni di Italiani, nel tempo indicato dall’ebreo modiano, NON andavano a scuola e ad 8 anni lavoravano  nei campi , la scuola era un LUSSO , lui, fortunatamente, ne godeva al contrario di milioni di Italiani! )

 

Documento "ufficiale" di arrivo ad Auschwitz del trasporto del modiano, 16Agosto1944

Documento “ufficiale” di arrivo ad Auschwitz del trasporto del modiano, 16Agosto1944

“devo anche dire che per un sopravvissuto sentire che sono menzogne i fatti accaduti è un doloro immenso”…(Fonte: http://www.romaebraica.it/il-discorso-di-samy-modiano-nel-giorno-del-conferimento-del-suo-dottorato/)

[ peccato che non abbiamo trovato nel racconto del modiano dettagli sui “fatti accaduti”, almeno su fatti importanti quali l’esistenza delle camere a gas, o sulla gasazione dei malati, anche “per un foruncolo infiammato” come dice la sua correligionaria springer elisa! springer ampiamente smentita dal correligionario levi primo! Cosa abbia visto, lui, dal 16 Agosto 1944, data del suo arrivo ad Auschwitz,  al 17 novembre 1944 , data stabilita dal

Levi primo, ultima zuppa, 18 Gennaio 1945

levi primo, ultima zuppa, 18 Gennaio 1945

sedicente sopravvissuto nyiszli miklos, ebreo ( in Medico ad Auschwitz, Milano, 1977,  p. 166) di “fine sterminio” impartito da Himmler, non lo sappiamo, ma siamo fiduciosi che verremo informati.

Nessun revisionista serio,per esempio, ha mai contestato la fame patita nei lager, anche la popolazione civile la soffriva; il freddo, anche la popolazione civile lo soffriva; l’alta mortalità, anche la popolazione civile la soffriva per i bombardamenti terroristici su siti civili! Un “vantaggio” di cui i  civili non godevano era la garanzia di una alimentazione, misera e ridotta, ma garantita fino all’ultimo giorno, come scrive levi primo, vedi foto a fianco! )]

__________________Stralci dell’articolo__________________

pezzetti,marcello,modiano,samuele,auschwitz2012,risate,olocausto,shoahQuesta mattina è stato conferito il Dottorato di Ricerca honoris causa a Samuel Modiano, ex deportato ad Auschwitz Birkenau. Di seguito la presentazione di Marina Caffiero, coordinatore del Dottorato in Storia, Antropologia, Religioni.

 Magnifico Rettore,

Illustri colleghi, signor direttore,

Cari studenti, signore e signori?

 Sapienza Università di Roma conferisce oggi a Samuel Modiano il Diploma di Dottorato di ricerca honoris causa in Storia, Antropologia, Religioni con la seguente motivazione:

(…) “Noi riconosciamo l’impegno per la memoria e per la ricerca che Samy e tutti gli altri coraggiosi superstiti portano avanti ogni giorno, andando nelle scuole a incontrare i giovani, accompagnandoli nei luoghi in cui hanno perso amici e parenti e vissuto vicende indicibili e accettando, a ogni richiesta degli storici, di ripercorrere in dettaglio i fatti tremendi che li hanno visti protagonisti.

Per questo abbiamo colto con entusiasmo la sollecitazione di Riccardo Pacifici,

(…“È importante che comunque si continui a parlare dello sterminio. È necessario soprattutto ora che vengono a mancare i sopravvissuti. Sono stato pochi fa giorni ad Auschwitz, e purtroppo per ragioni di anagrafe e di salute molti degli ex deportati sono dovuti restare a casa. Le assicuro che è davvero un’altra cosa: parlare con loro e senza di loro”…(pacifici riccardo)

(Fonte del 24 ottobre 2013: http://www.repubblica.it/cronaca/2013/10/24/news/capo_della_comunit_ebraica_di_roma_intervista _riccardo_ pacifici_negazionismo _legge_reato_simonetta_fiori-69330749/)

(Che strano! Con tutti i documenti che dicono di avere sullo “sterminio”, prove, storici salariati che vanno “100 volte ad Auschwitz“,  direttori di musei, professori all’università  di studi sulla Shoah (sic!) del ghetto di Palestina,… compenenti una “Task force international” per…didattica della $hoah… che siano indispensabili vecchi quasi centenari risulta inspiegabile! Ovvero si “gioca” sul piano emotivo coi giovani che formano la “materia prima” di tutto il sistema? )

il presidente della Comunità ebraica di Roma e del Rettore Luigi Frati (1) . La risposta pronta del Collegio del Dottorato di ricerca in Storia, Antropologia, Religioni e del dipartimento di Storia, Culture, Religioni ha fatto il resto e ci ha permesso di arrivare in tempi brevissimi alla cerimonia di oggi, nel momento più importante e significativo dell’anno accademico. La decisione di conferire il titolo proprio in Storia non é casuale e

vuole sottolineare quanto sia ardua la missione che la fatica e la sofferenza della testimonianza della Shoah impongono agli storici e alle nuove generazioni di studenti e di ricercatori.

( sinceramente non abbiamo capito che cosa si sia voluto dire con quell’ “impongono”! Ma il limite è, senz’altro nostro!) 

venezia,shlomo-pezzetti,marcello-pacifici,riccardo-Renata,Polverini-auschwitz-Birkenau-10-ottobre-2011Da oggi, Samy Modiano è un illustre membro della nostra comunità scientifica, dedita all’eccellenza della ricerca e della didattica, con l’augurio che la collaborazione tra lui e gli storici di professione

[quale collaborazione possa dare un ex ragazzo di 13 anni ex internato che ha vissuto circa 60 giorni il periodo dello “sterminio” nel lager di Auschwitz è incomprensibile. Altre figure simili, di ben altro preteso “peso”, venezia shlomo ( in foto ad Auschwitz addirittura su sedia a rotelle nell’ottobre 2011! ) non ha apportato nulla alla conoscenza degli storici, benchè affermasse di aver lavorato nel “sonderkommando” dei Krematorien! Ma il convento…!]

non venga mai meno e che egli abbia sempre la forza per continuare a insegnarci, come ha fatto negli ultimi anni”…(2)

(Fonte: http://www.romaebraica.it/dottorato-honoris-causa-a-samy-modiano-ecco-le-motivazioni-de-la-sapienza/, del 29.11.13)

Note di Olodogma

1) Su tale Frati e sue dichiarazioni : http://olodogma.com/wordpress/2013/11/26/0486-dottorato-honoris-causa-in-storia-antropologia-religioni/

2) Documento ufficiale  Modiano,honoriscausa,29.11.13

________________

seguito di una  sentenza , a tutela di utenti/sito dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. N.B. Sono gradite segnalazioni di errori o malfunzionamenti dei links. Foto, evidenziazione, grassetto, colorazione, titolo di apertura, non sono parte del testo originale. Per  contattarci…  olodogma@gmail.com .   QUI  TUTTI gli articoli di Olodogma . Torna alla PAGINA INIZIALE