«

»

Nov 18

0476 – Paul-Eric Blanrue e Alan Soral…ingiuriosi…negazionisti… odiatori razziali…per sentenza!

Riceviamo e pubblichiamo

FeldmützeQuello che segue è un testo che mette in evidenza gli effetti terminali, in Francia, della voglia criminale di repressione delle idee non conformi al pensiero unico mondialista ! Effetti prodotti da una  legge campione/copione/copiata  ideata e realizzata nel ghetto ebraico di Palestina ed importata/imposta dalle filiali hasbariote (“strilloni” della propaganda sionista) in oltre una dozzina si colonie u$raeliane europee o ROD (regimi di occupazione democratica (copyright del Dott. Gianantonio Valli). Lo scopo primo è di impedire la critica alla politica di apartheid del ghetto di Palestina, secondo impedire la ricerca storica sul preteso olocau$to ebraico, giustificazione, base, fondamento del ghetto stesso! Attualmente la i$rael-lobby sta forsennatamente, istericamente, tentando di imporre lo stesso testo al parlamento italiano per il raggiungimento degli stessi scopi! Olodogma

 ___________________________________________________

Rogo dei libri ebrei israele 2008

              Rogo dei libri in israele , 2008

Oggi possono essere detti, scritti o letti solo i propositi contrassegnati dalla LICRA (Lega internazionale contro il razzismo e l’antisemitismo): infatti, é su richiesta di quest’ultima che la giustizia ha condannato opere alle quali vengono rimproverati i delitti “di ingiuria verso un gruppo di persone a causa della loro appartenenza ad una determinata religione”, di “negazione del crimine contro l’umanità” e di “incitamento all’odio razziale”.

soral,faurisson,blanrueI colpevoli sono: il nostro amico Paul-Eric Blanrue, per il suo libro “L’antologia di propositi contro gli ebrei” che un giudice di Bobigny, in una procedura per direttissima ha chiaramente vietato, e Alan Soral, responsabile della casa editrice KontreKolture, di cui quattro opere sono oggetto di parziale censura. Appuntamento sul sito dei più grandi colpevoli: http://blanrue.blogspot.fr/2013/11/13-novembre-une-date-dans-lhistoire-de.html

Al Professor Faurisson, tale spudorata “censura nella Repubblica francese” ha ispirato la seguente riflessione:

L'Anthologie des propos contre les juifs<< Sul piano strettamente storico e scientifico la vittoria dei revisionisti è completa e, di conseguenza, il tam-tam shoatico cosi come la repressione pretesa dalle organizzazioni ebraiche non fanno che inasprirsi>>

Per il “tam-tam shoatico”, possiamo testimoniarlo, tanto siamo sommersi ogni giorno dalla quantità di propaganda olocaustica riversata sulla tele proveniente dal mondo intero. Per quel che riguarda la repressione, lo si vede, esiste.

Traduzione  cura di GV per Olodogma

___________________

seguito di una  sentenza , a tutela di utenti/sito dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. N.B. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti dei links. Foto, grassetto, corsivo, sottolineatura, evidenziazione, titolo di apertura, non sono parte del testo originale. Per contattarci… olodogma@gmail.com .  QUI  TUTTI gli articoli di Olodogma . Torna alla PAGINA INIZIALE