«

»

Set 11

0376 – L’omicidio di Rudolf Hess presto riconosciuto opera di agenti britannici

.
Le torture (1) e gli assassinii “di” sua maestà inglese?
Il quotidiano inglese “The Indipendent“, il 6 settembre pubblicava, un articolo firmato Cahal Milmo, atto a dimostrare la tesi dell’assassinio di Rudolf Hess. Braccio destro di Adolf Hitler, Rudolf Hess era stato accusato dopo la guerra di “crimine contro la pace“,e imprigionato a Spandau (Berlino Ovest) dove è stato trovato morto impiccato, il 17 agosto 1987, dopo 47 anni di prigionia in totale isolamento.
Questa tesi dell’assassinio è stata spesso evocata ed è quella che ha sempre sostenuto suo figlio Wolf Rüdiger Hess, il quale ne riteneva responsabili il SAS o la CIA ( si veda il nostro articolo Vita e morte di mio padre, Rudolf Hess” ).
Il giornale inglese titola l’articolo cosi :
rudolfhess,assassinio,indipendent,06.09.2013Il nazista Rudolf Hess, vice di Adolf Hitler, assassinato da agenti britannici, per impedirgli di rivelare i segreti di guerra
e con il seguente sottotitolo :
Un chirurgo afferma che Rudolf Hess è stato ucciso per ordine dei britannici al fine di preservare dei segreti di guerra“. L’articolo comincia come segue (traduzione rapida):
Secondo un recentissimo rapporto di polizia, i nomi degli agenti britannici che avrebbero assassinato il nazista Rudolf Hess nel tristemente celebre carcere di Spandau, sarebbero stati forniti a Scotland Yard, ma la polizia londinese aveva ricevuto dalla procura l‘ordine di non proseguire nell’inchiesta.
Scritto due anni dopo la morte di Hess (1987), il documento confidenziale riferisce dell’inchiesta che era stata aperta in seguito alle dichiarazioni fatte da un chirurgo britannico che altre volte aveva curato il vice di Adolf Hitler e secondo le quali il vecchio Nazista, non si era suicidato, ma era stato ucciso per ordine britannico al fine di preservare i segreti di guerra.
Il rapporto, parzialmente spurgato, rilasciato in virtù del Freedom of information Act dal commissario divisionario Howard Jones ha rivelato che il chirurgo – Hugh Thomas – gli aveva fornito i nomi dei due sospetti, comunicatigli da un “impiegato del governo” responsabile della formazione degli agenti segreti.
Rudiger Hess

Wilf Rudiger Hess

Nascosto per circa 25 anni, il rapporto è stato pubblicato dalla Divisione antiterroristica dello Yard dopo consultazione con “altri ministeri inglesi e stranieri“. (…) Nel 1989, due anni dopo la morte di suo padre, Wolf Rudinger Hess, suo figlio, pubblicava (Druffel Verlag) un’opera appassionante su suo padre nella quale esprimeva la certezza che si trattasse di un omicidio e non di suicidio. La traduzione francese, pubblicata nel 1995 dalle Edizioni del Camelot e della Joyeuse Garde, traduzione Ilse Meenen e prefazione dell’Avvocato Eric Delcroix, ha per titolo “La morte di Rudolf Hess…un omicidio esemplare!” Wolf Rudiger Hess vi pubblica i dettagli dell’autopsia del padre che prova senza controversie, che viste le tracce della corda elettrica con la quale si ipotizzava si fosse impiccato, essendo orizzontali e avvolgendo tutto il collo, erano la prova che doveva essere stato assassinato. Ventisei anni dopo quest’omicidio, la verità inizia ad apparire. (2) (3)

..

Note di Olodogma
.
1) Articolo sulle torture verso i prigionieri tedeschi per ottenerne “confessioni” coerenti col teorema inglese delle “camere a gas” e dei “4.000.000 di assassinati ad Auschwitz”: http://olodogma.com/wordpress/2013/08/17/0348-eccezionale-in-germania-cittadini-inglesi-ammettono-le-torture-verso-i-prigionieri-tedeschi/
.
2) Traduzione a cura di GV per Olodogma
3) Fonte originale dell’articolo: http://www.independent.co.uk/news/uk/crime/adolf-hitlers-nazi-deputy-rudolf-hess-murdered-by-british-agents-to-stop-him-spilling-wartime-secrets-8802603.html
.

APPENDICE

Le torture contro i soldati tedeschi accertate e documentate

http://olodogma.com/wordpress/2013/05/31/0257-menzogna-di-auschwitz-le-confessioni-estorte-con-tortura-atrocita-americane-in-germania-accertate-dal-giudice-van-roden/

http://olodogma.com/wordpress/2012/11/13/0055-analisi-critica-delle-testimonianze-dello-ss-obersturmbannfuhrer-rudolf-hossex-comandante-di-auschwitz-di-carlo-mattogno/

http://olo-truffa.myblog.it/archive/2012/07/26/oltre-3-500-prigionieri-tedeschi-torturati-a-londra-i-segret.html

________________

Olodogma informa che:
A seguito di una  sentenza , a tutela di utenti/sito dal 2-8-13 i commenti sono chiusi.
N.B. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti dei links. Foto, grassetto, corsivo, sottolineatura, evidenziazione, titolo di apertura, non sono parte del testo originale. Per contattarci… olodogma@gmail.com .  QUI  TUTTI gli articoli di Olodogma . Torna alla PAGINA INIZIALE