«

»

Apr 29

0228 – 23 Agosto 1939: Trattato di Amicizia, accordo segreto russo–tedesco (von Ribbentrop-Molotov)

Trattato di Amicizia Russo–Tedesco

PATTO DI NON AGGRESSIONE TRA GERMANIA E URSS

23 Agosto 1939

Moltov alla firma del "Patto di non aggressione URSS-III REICH", dietro von Ribbentrop e Stalin

Moltov alla firma del “Patto di non aggressione URSS-III REICH”, dietro von Ribbentrop e Stalin

Il Governo del Reich Tedesco e il Governo dell’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, desiderosi di rafforzare la pace tra la Germania e l’U.R.S.S. nel rispetto delle norme fondamentali contenute nel Patto di Neutralità sottoscritto tra i due Paesi nell’Aprile del 1926, hanno raggiunto il seguente accordo:

ARTICOLO 1
Entrambe le parti contraenti si impegnano a rinunciare ad ogni atto di violenza o di aggressione reciproca, condotto sia individualmente che in alleanza con altre Potenze.

ARTICOLO 2
Qualora una delle parti contraenti sia oggetto di atti di ostilità da parte di una terza Potenza, l’altra parte contraente non dovrà in alcun modo prestare il proprio appoggio a tale Potenza.

ARTICOLO 3
I Governi delle due parti contraenti manterranno tra loro uno stretto rapporto, consultandosi sulle questioni che potranno incidere in futuro su interessi comuni.

ARTICOLO 4
Nessuna delle due parti contraenti parteciperà ad alcuna alleanza con qualsivoglia Potenza che miri, direttamente o indirettamente, ad attaccare l’altra parte contraente.

ARTICOLO 5
Qualora tra le parti contraenti sorgano contrasti o divergenze di qualsiasi natura, entrambe risolveranno tali dispute esclusivamente attraverso discussioni amichevoli o, se necessario, ricorrendo a commissioni arbitrali.

ARTICOLO 6
Il presente Trattato rimarrà in vigore per un periodo di dieci anni con la clausola che qualora una delle Parti Contraenti non lo denunci un anno prima della scadenza, esso si intenderà automaticamente rinnovato per altri cinque anni.

ARTICOLO 7
Il presente Trattato verrà ratificato nel più breve tempo possibile. Le rispettive ratifiche verranno presentate a Berlino. L’accordo entrerà in vigore non appena firmato.

Per il Governo del Reich tedesco: von RIBBENTROP
Per il Governo dell’URSS: MOLOTOV

Adolf Hitler felice dopo accordo URSS-III REICH,del23 agosto 1939. Der deutsch-sowjetische Nichtangriffsvertrag

Adolf Hitler felice dopo la firma dell’accordo tra URSS e III REICH, del23 agosto 1939. Der deutsch-sowjetische Nichtangriffsvertrag

_____________________________________________________________________

Protocollo segreto supplementare

23 Agosto 1939

spartizione,della,polonia,urss,terzo reich,1939,accordo segretoIn occasione della firma del Patto di non aggressione tra il Reich Tedesco e l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, i rappresentanti dei due Governi nel corso di una conversazione assolutamente confidenziale, hanno discusso del problema della delimitazione delle rispettive aree d’influenza nell’Europa orientale.

Protocollo segreto.Cliccare per ingrandire

Protocollo segreto.Cliccare per ingrandire

1. In caso di mutamenti politico-territoriali nei territori appartenenti agli Stati del Baltico — Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania — la frontiera settentrionale della Lituania formerà la linea di demarcazione tra le aree d’interesse della Germania e le aree di interesse dell’URSS. Le due parti riconoscono i diritti della Lituania sul territorio di Vilna.

2. In caso di mutamenti politico-territoriali nei territori appartenenti allo Stato Polacco, le aree d’interesse della Germania e dell’URSS saranno divise approssimativamente dalla linea che segue i fiumi Narew, Vistola e San. La questione se sia auspicabile, nell’interesse delle due parti, mantenere uno Stato polacco indipendente e come dovranno essere disegnate le frontiere di questo Stato, sarà successivamente affrontata alla luce dei futuri sviluppi politici. In ogni caso, i due governi risolveranno questa questione attraverso un’amichevole intesa.

3. Per quanto riguarda l’Europa sud-orientale, l’Unione Sovietica sottolinea il proprio interesse per la Bessarabia. La Germania dichiara di non avere alcun interesse in tale regione.

4. Questo protocollo verrà considerato da entrambe le parti assolutamente segreto.

Per il governo tedesco: von Ribbentrop
Per il governo dell’URSS: Molotov

__________________________________________________________________________

Accordo segreto

28 Settembre 1939

L'Humanite',giornale comunista francese, accordo URSS-III REICH, 25 Agosto 1939

L’Humanite’,giornale comunista francese, accordo URSS-III REICH, 25 Agosto 1939

Il Governo dell’U.R.S.S. non ostacolerà alcun cittadino del Reich o alcun cittadino di origine tedesca residente in territorio sovietico che desiderasse emigrare in Germania o nei territori sotto giurisdizione tedesca. Il Governo dell’U.R.S.S. consente altresì che tali emigrazioni siano gestite da funzionari del Governo del Reich in cooperazione con le competenti autorità locali e garantisce che i diritti degli emigranti sulle loro proprietà verranno salvaguardati.

Lo stesso impegno viene assunto dal Governo del Reich nei confronti di cittadini russi o ukraini attualmente residenti nei territori sotto giurisdizione Tedesca che desiderino emigrare in Unione Sovietica.
Mosca, 28 Settembre 1939
Per il governo del Reich tedesco: von RIBBENTROP
Per il governo dell’U.R.S.S.: MOLOTOV
I sottoscritti Plenipotenziari del Governo del Reich Tedesco e del Governo dell’U.R.S.S. sottoscrivono il presente accordo alle seguenti condizioni:
Il Protocollo Segreto Supplementare firmato il 23 Agosto 1939 sarà modificato stabilendo che il territorio dello Stato di Lituania rientri nella sfera di influenza dell’U.R.S.S.e che la provincia di Lublino e parte della provincia di Varsavia rientrino nella sfera di influenza della Germania. Non appena il Governo dell’U.R.S.S. avrà adottato misure speciali in Lituania al fine di proteggere i propri interessi, l’attuale confine Tedesco-Lituano sarà modificato in modo che la parte di territorio Lituano situato a sud-ovest della linea segnata sulla mappa allegata, faccia parte del Reich tedesco.
Si dichiara inoltre che gli accordi economici attualmente in vigore tra la Germania e la Lituania non saranno influenzati dalle misure sopra citate che l’Unione Sovietica adotterà.
Mosca, 28 Settembre 1939
Per il governo del Reich tedesco: von RIBBENTROP
Per il governo dell’U.R.S.S.: MOLOTOV
I sottoscritti Plenipotenziari, nel concludere il Trattato di Amicizia Russo–Tedesco si sono dichiarati d’accordo sul fatto che entrambe le parti contraenti non tollereranno nei propri territori alcuna agitazione Polacca che possa avere ripercussioni nei territori dell’altra parte contraente. Esse reprimeranno sul nascere tali agitazioni e concorderanno le misure più adeguate da adottare in simili circostanze.
Mosca, 28 Settembre 1939

Per il governo del Reich tedesco: von RIBBENTROP
Per il governo dell’U.R.S.S.: MOLOTOV

Fonte: http://thule-italia.com/wordpress/archives/6380

___________

! olodogma_informa_

N.B. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti dei links. Grassetto, sottolineatura, foto,  evidenziazione, NON sono parte del testo originale, in BLUE testi di Olodogma. Mail: olodogma@gmail.com . Per consultare l’elenco di TUTTI gli articoli presenti su Olodogma cliccare sul link http://olodogma.com/wordpress/elenco-generale-articoli/.

Torna alla PAGINA INIZIALE

Lascia un commento