«

»

Apr 28

0226 – La (ri)costruzione dei documenti e della storia via WEB

.

Oggi 16.11.2013, mentre è in atto il secondo tempo (35 cittadini perquisiti.I “trattati” nella prima sonderaktion furono 21 ) della repressione  contro 56 cittadini italiani che hanno usato la libertà di espressione su un forum USA , riportiamo in evidenza un articolo che rivela quale sia stato, per noi, l’unico motivo vero che ha portato la israel-lobby a premere istericamente affinchè questi cittadini venissero tacitati… si SPUTTANAVA il meccanismo che è servito ai coloni del ghetto di Palestina e sue filiali, per far LIEVITARE, in pochi mesi, il  numero dei pretesi “ebrei” gasati/spallottolati della F.O.S. (Fabulazione Olocau$tica Standard). Autore il Dr. Mirko Viola, ancor  oggi detenuto ed al 299° giorno di carcere ! A ulteriore corredo alleghiamo una candida dichiarazione dell’ebreo colombo furio

!legge,reato,negazionismo,colombo,israele

pensiamo basti! Olodogma

________________________________________________

L’industria dell’olocau$to (ebraico) azzera i costi di produzione con la gratuità della “materia prima”?

Tempo addietro avevamo letto la notizia dell’esistenza di un sito francese (Fonte francese originale, verificata il 20-aprile 2013: http://www.yadvashem-france.org/documents/document/1/ . Stessa fonte, per il  solo documento  http://www.yadvashem-france.org/medias/documents/dafed1a-2011.pdf ) ( http://blogyadvashemfr.blogspot.it/2010/06/p-235-feuilles-de-temoignages-et.html, aggiornato al 14.11.13 ) dove era presente e scaricabile un modulo dedicato alla segnalazione di vittime del cosidetto olocau$to che ancora erano sconosciute alla direzione del museo dell’olocau$to yad vashem di Gerusalemme.

Modulo originale yad vashem. Cliccare sulla foto per ingrandirla

                                    Modulo originale yad vashem. Cliccare sulla foto per ingrandirla

L’articolo, primo in Italia, sembrava non aver creato interesse o problemi. Tale testo venne ripreso e postato sul sito americano  Stormfront, nella sezione italiana. Il fatto non passò inosservato in certi eletti ambienti “socididio”!

Dal carcere dove era stato internato per “leso olocausto e memoria” il Dr.  Mirko Viola scrisse

“Evidentemente ai solerti scribacchini shammashim ( se non conoscono il significato del termine, lo chiedano ai loro padroni) sfugge il vero e solo motivo di tutto questo: sbugiardare i falsari !!! Chiunque, in pochi “step”, può costruirsi il suo “personale gasato” che entrerà nel conteggio ufficiale dei morti della shoah…basta entrare nel sito ufficiale del museo dell’olocausto Yad Vashem di Gerusalemme, compilare un modulo inventando nome, luoghi, date, dati e persino la causa della morte del nonno, dello zio o del  conoscente, inviare tutto e “per magia”, dopo pochissimo tempo, arriverà nella mail indicata un bel certificato da stampare e incorniciare …ovviamente il nome del “gasato”, inventato di sana pianta, entrerà nell’elenco ufficiale dei morti… nessun “stato di famiglia” è richiesto e nessuna indagine per appurare la veridicità dei dati inseriti viene effettuata…si compila un modulo e il numero si  gonfia…ecco la serietà dei ricercatori olocaustici.”…

Il 17 luglio 2012 il Dr. Viola aveva scritto, su pontilex.org  il post qui allegato, dove annunciava, sbeffeggiato, l’esistenza del famoso modulo:

Dichiarazione blogger

Dichiarazione del blogger Viola

 A questo punto il 23 luglio 2012  interviene “Faggot79” , un blogger abituale sul sito,che posta la seguente traumatica affermazione :

Dichiarazione di Faggot 79

Dichiarazione del blogger Faggot 79

Il razionale Faggot79 chiaramente dubbioso, ha cercato una verifica delle dirompenti affermazioni del Dr. Viola; quindi prende l’iniziativa e inserisce un nuovo post “giustificativo” dell’azione intrapresa:

Successivo post di Faggot 79

Successivo post di Faggot 79

Da ciò si evince, per banale deduzione logica, che il nome “Edith Lang, nata a Roma”, in data 23 luglio 2012 non fosse presente nell’elenco ufficiale, diversamente, si sarebbero poi avute, in caso di positivo inserimento,  2 o piùEdith Lang, nata a Roma” inserite. Ad ulteriore elemento di conferma riportiamo lo screenshoot attuale della pagina del museo yad vashem

Lo screenshoot dell'elenco attuale, è presente una sola Edith Lang.

Lo screenshoot dell’elenco attuale, è presente una sola Edith Lang.

Da una verifica fatta nell’ottobre 2012 “Edith Lang, nata a Roma” risultava non presente.

Da una verifica eseguita in data 18-04-2013, “Edith Lang, nata a Roma” risulta presente! Alleghiamo lo screenshoot del sito ebraico  http://db.yadvashem.org/names/nameDetails.html?itemId=10240798&language=en

Screeshoot del sito ebraico yad vashem

Screeshoot del sito ebraico yad vashem

Presentiamo l’ingrandimento del documento:

Screenshoot scheda yad vashem

Screenshoot scheda yad vashem

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Qui necessita introdurre una ulteriore informazione “ufficiale” tratta dal Corriere della sera del 22-11-2004 dove si ha…” la promessa che verranno verificati e inseriti nel database”…

Articolo Corriere della Sera, con la "promessa" dello yad vashem

Articolo Corriere della Sera, con la “promessa” dello yad vashem

In sintesi: la “prova di inserimento” del blogger Faggot 79 di “Edith Lang, nata a Roma” è andata “a buon fine”.“Edith Lang, nata a Roma” è un nuovo numero, IN PIU’, nell’elenco delle vittime nella $hoah! Una “prova” in più dei “milioni documentati dettagliatamente” come dice “Faggot79” !

Quindi l’affermazione del Dr. Viola trova conferma.

Chiunque può scaricare il modulo in quantità illimitata, compilare con dati inventati e spedire, o compilare tramite Email, NESSUNO potrà MAI verificare l’attendibilità delle informazioni.

Oggettivamente ne consegue che con questo semplice metodo si può far lievitare il numero dei morti nel cosidetto olocau$to ebraico all’infinito! In pratica, per affermazioni sterminazioniste, in 6 anni (2004→2010) sono stati aggiunti 1.000.000 di nomi di “vittime” ! Semplice…come dire sei milioni ! La Storia, quella vera, non ha bisogno di  “falsi” e “falsari” improvvisati o di mestiere!

E’ questo il buon motivo per lo scatenamento della violenta repressione del sistema sterminazionista  contro il WEB, l’unico mezzo ancora libero dal condizionamento della israel-lobby e suoi Shabbat goyim ? Molto, molto probabilmente si !
Olo-truffa ed il Dr. Mirko Viola avevano ragione!

___________

! olodogma_informa_

N.B. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti dei links. Grassetto, sottolineatura, foto,  evidenziazione, NON sono parte del testo originale, in BLUE testi di Olodogma. Mail: olodogma@gmail.com . Per consultare l’elenco di TUTTI gli articoli presenti su Olodogma cliccare sul link http://olodogma.com/wordpress/elenco-generale-articoli/.
Torna alla PAGINA INIZIALE

Lascia un commento