«

»

Mar 10

0151- Lettere del Dr. Mirko Viola, revisionista, internato nelle carceri olocau$to-$terminazioniste

…”guardo la foto dell’ ecografia di Ettore, mio figlio nascerà verso fine Aprile e sarà bellissimo…suo padre non farà passi indietro, non chiederà scusa, perchè non ho mai scritto niente di cui mi debba vergognare“… ( Mirko Viola .Lager di Regina Coeli- Roma,6 Febbraio 2013 )

questo è un uomo,mirko viola

 $$$_ revisionista,negazionista,auschwitz, 20110208_1568675602_11Pubblichiamo le lettere del Dr. Mirko Viola, revisionista, internato preventivamente in più carceri olosterminazionisti. Blogger di classe elevata, elegante, informato, virilmente fermo, cosciente, fiero, mai volgare o offensivo.

Splendidamente firmante i propri posts.

Una sua “colpa”, crediamo l’UNICA, aver pubblicato, su molti siti olocredenti nella nuova laica/laida religione  del Regno $terminazionista, commenti firmati a suo nome , documentati testi di revisionismo storico che avevano provocato isteria, nevrastenia, delirio, ossessioni, paranoia, psicosi da imminente “nuovo olocau$to”, disordine da stress pre-traumatico (DPTS), calo di chutzpah e autoconsiderazione, depressione, minacce e dulcis in fundo…minacce di morte,

mirko_viola_minacce_morte_cohen_23luglio2012- 2 ( altre minacce,recenti, le troviamo qui  http://olodogma.com/wordpress/0137-minacce-di-morte-per-il-dr-mirko-viola/   ), infine portato alla chiusura di pagine WEB FB e alla chiusura dei commenti dei lettori agli “eletti” articoli sul WEB per l’INCAPACITA’, la palese inettitudine di opporsi in qualche modo al revisionismo sul piano storiografico. Pienamente consapevoli della loro impotenza sul piano storico, documentario e soprattutto critico, non potevano far altro che tacere, chiudere, parzialmente, bottega, attendere il messia, che “sicuramente verrà” !

… la patata bollente “Mirko Viola” è passata in altre mani , goyish  !

_______________________Le lettere sono in ordine cronologico_______________________

Prima lettera

mirko,viola,lettera,dal,carcere,14.12.2012

______________________________________________________________________

Seconda lettera

mirko,viola,lettera.2

  mirko,viola,lettera.2bis

_________________________________________________________________________

Terza lettera

mirko,viola, lettera 3

  mirko,viola, lettera 3.1

mirko,viola, lettera 3.2

mirko,viola, lettera 3.3

________________________________________________________________________________

A questo punto inseriamo una Quarta lettera , proveniente da fonte diversa

_______________________________________________________________________________

Lettera del Dott. Mirko Viola,

internato, revisionista , in attesa di giudizio.

Lager di Regina Coeli- Roma,

6 Febbraio 2012 (recte 2013.ndr) – 84°giorno
II° Reparto – cella d’isolamento N° 36

Caro …(nome omesso),

grazie per la lettera e per le tue parole.Le persone che mi scrivono riescono ad alleviare la  sofferenza dovuta alla privazione della libertà e riescono a dare un senso a tutto questo.
Mi hanno trasferito a Roma il 20 gennaio, la tua lettera è arrivata oggi, ma solo perchè è una raccomandata…tutte le altre speditemi da amici e camerati sono state cestinate e questo mi dispiace molto, il mio nuovo indirizzo è il seguente: Casa Circondariale di Regina Coeli-Via della Lungara,29- 00165 Roma.

Mi hanno “deportato” a Roma (con passeggiata della vergogna ammanettato sull’aereo) perchè il 13 Febbraio si terrà il primo grado di giudizio (tribunale ordinario di Roma – edificio “A” – Piazzale Clodio – aula 5^ G.U.P.primo piano)

lampeggiante, lshsgpdaCi viene segnalato che l’udienza del 13.02.13 averrà a porte chiuse, con il solo intervento degli avvocati.Praticamente il giudice deve valutare se rinviare o meno a giudizio i 4 cittadini italiani, in base alle “prove” che l’accusa dovrà esibire. Nota di Olodogma (12.92.13)

…La “giustizia”  ha pensato bene di allontanarmi da Milano (quindi dalla mia famiglia) un mese prima del processo, mi hanno messo in una cella di isolamento (senza TV, 20 min.di aria al giorno, finestre oscurate, ecc…ecc…) perchè chi è accusato di “odio razziale”non può stare con gli altri detenuti (il 90% sono extracomunitari).
“Odio razziale”…un’accusa davvero curiosa, sopratutto nei confronti di una persona che ha sempre dichiarato di amare il suo Popolo, la sua cultura, le sue tradizioni…e di rispettare gli altri, tutti gli altri…essere “contro” un mondialismo criminale che annichilisce i popoli non significa essere razzisti o -peggio- suprematisti, ma a quanto pare il P.M. non la pensa così.
Il 13 Febbraio (sarà anche il mio 44° compleanno) il dott. Pescaroli dipingerà un quadro a tinte fosche intingendo il pennello nell’antisemitismo, nel razzismo, nell’odio nei confronti del diverso, ecc…ecc…I miei avvocati (insieme agli altri) probabilmente parleranno nell’udienza successiva, l’arringa del P.M. sarà lunghissima…ma non vedo l’ora di ascoltarlo, io non ho nulla da rimproverarmi se non l’ingenuità di aver creduto che l’Italia fosse un paese libero.

…purtroppo i miei coimputati vacillano, scrivono lettere al P.M., chiedono scusa, ritrattano…li capisco, la galera non è un bel posto ed è un’arma spaventosa per far “calare le braghe”, ma io proprio non ce la faccio.
Ogni giorno guardo l’immagine che mi ha spedito Patrizia -la mia compagna-  la foto dell’ecografia di Ettore, mio figlio nascerà verso fine Aprile e sarà bellissimo…suo padre non farà passi indietro, non chiederà scusa, perchè non ho mai scritto niente di cui mi debba vergognare.

L’elenco delle “persone offese” che potranno puntarmi il dito contro al processo per dire : “quella è una persona cattiva”, è davvero lungo: Gianfranco Fini, Riccardo Pacifici,Emanuele Fiano, Roberto Saviano, Marco Pasqua, il ministro Riccardi, i sopravvissuti alla shoah e i loro figli e nipoti, presidenti di associazioni antirazziste, il ministero degli interni, ecc…ecc… un elenco davvero lungo di esponenti del “popolo che piange” e di loro solerti shammashim, un elenco che potrebbe far paura…per questo capisco Dany, Diego e Luca… io resto tranquillo, non mi va di abbassare la testa, ho sempre chiesto confronti storici, mi hanno risposto con un mandato di cattura, mi hanno messo in isolamento, questo è quanto… ma anche questa sordida cella non basta, ci vuole ben altro, i miei ideali e la mia rabbia mi mantengono lucido…non hanno vinto, con me non ce la faranno mai. Quello che mi sento di chiederti è di testimoniare, ai tuoi amici e ai tuoi conoscenti , che non ho paura, che non mollerò mai e che una risata seppellirà inesorabilmente tutti quelli che mi hanno voluto in questa cella.

Grazie per la tua solidarietà amico mio, per me sarà un onore e un piacere stringerti la mano quando si chiuderà il sipario su questa farsa.
Un abbraccio

Mirko Viola

P.S.
Siccome non ho nulla da nascondere, di questa lettera e del suo contenuto puoi farne l’uso che vuoi.

NEC SPE,NEC METU

_______________________________________________________________

Riportiamo l’indirizzo  attuale

Mirko Viola:
Casa Circondariale Regina Coeli
Via della Lungara, 29
00165 Roma

________________________________________________________________________________

Quinta lettera

mirko,viola, lettera 4

mirko,viola, lettera 4.1

 Testo della Quinta lettera

Lager di Regina coeli- Roma,13 Febbraio 2013- 90° Giorno

VII Reparto-cella di isolamento N°…(illeggibile)

Caro Edoardo,
colgo l’occasione per ringraziare Lei e tutti gli amici e i camerati che non hanno mai smesso di manifestarmi solidarietà, le numerosissime lettere che ricevo ininterrottamente alleviano non poco la sofferenza di questa carcerazione.
Oggi al tribunale di Roma si è alzato il sipario sulla farsa giudiziaria che ho definito personalmente la “persecuzione da sette carati”…un accanimento giudiziario che vale poco… come l’oro finto, valgono poco le accuse e mi si consenta di dire che valgono poco anche gli accusatori.
In una lettera che ho ricevuto di recente, due amici mi hanno ricordato una frase in rima di Guareschi, quanto mai attuale: “Quando nel mondo la canaglia impera,la Patria degli onesti è la galera”.
Oggi ho visto Luca, Dani e Diego ( rispettivamente di 20,23,30 anni)…i miei tre coimputati, incensurati come il sottoscritto…nessuno ha abbassato gli occhi, in tutti c’è la consapevlezza di essere vittime di una’ assurda ingiustizia, ma c’è anche tanta dignità. Ho ascoltato la dichiarazione spontanea di Dani che con la voce rotta dall’emozione, ma con estrema lucidità, ha sostenuto la sua assoluta estraneità alle accuse infamanti dei magistrati, ha dichiarato che amare il proprio popolo, la propria cultura e le proprie tradizioni non sisgnifica odiare il resto del mondo, ha detto di non essere una persona violenta e di odiare qualsiasi forma di violenza, che i paragoni con lo stragista Breivik sono lontanissimi dalla realtà, ha ammesso candidamente di non essere di “destra”, perchè questa destra di palazzo non ci appartiene da nessun punto di vista, tantomeno ideologico…ha detto questo -e tanto altro- di fronte ad un pubblico ministero con un sorrisetto ironico stampato in faccia, un avvocato della comunità ebraica che scuoteva la testa e tutti gli altri esponenti delle “persone offese”che- dopo essersi costituiti “parte civile”- alzavano gli occhi al cielo e manifestavano platealmente il proprio sbigottimento…oggi Dani, con la sua dignitosa umiltà, il suo orgoglio e la sua voglia di giustizia ha dimostrato di essere un gigante di fronte ai Pigmei.
La farsa è continuata con i solito arzigogoli da azzeccagarbugli che ho fatto fatica a capire, tra una dichiarazione e l’altra il P.M. ci ha accusati di “associazione”e di diffusione di volantini!!!! Personalmente vorrei capire quale tipo d associazione ci può essere fra sconosciuti utilizzatori di un forum, fra persone che si sono conosciute – di sfuggita- nei corridoi di una galera o in tribunale (di Diego e Luca io non conoscevo nemmeno i  nomi), vorrei anche capire quale volantino possiamo aver distribuito, considerando che nessun volantino è mai stato stampato…dove sono questi fantomatici volantini? Io non li ho mai nemmeno visti…il “volantinaggio fantasma” è una delle accuse.
La farsa si è conclusa con la fissazione della data per la prossima udienza: il “rito abbreviato” si svolgerà fra 43 giorni, un altro mese e mezzo che passeremo in carcere, dubito che il giudice si mostrerà clemente concedendoci gli arresti domiciliari, in fondo siamo “socialmente pericolosi”, siamo “nazisti”, “razzisti”, negazionisti”, ecc.ecc…siamo tutti quegli “isti” che fanno sbrodolare i giornalisti di regime e che consentono ai lobotomizzati gigli di campo italioti di puntarci il dito contro e dire “ecco gli uomini cattivi”…ma i miei ideali si sono rafforzatidurante questa carcerazione: Onestà, Onore, Rispetto per me stesso e ricerca della Verità…non ce l’hanno fatta a togliermi tutto questo, non basta privare la libertà ad un uomo per trasformarlo in una pecora… non basta rinchiudermi in gabbia per farmi diventare un ovino belante amato dal sistema…una risata li seppellirà…grazie per lo spazio che mi concede sul suo blog…con affetto e stima.

Mirko Viola   _NEC SPE, NEC METU_

Testo aggiunto il 02.04.13

______________________________________________________________________

 A questo punto inseriamo una sesta lettera , proveniente da fonte diversa 

____________________

Lager di Regina Coeli – 25 febbraio 2013- 103° giorno
VII Reparto- Cella di isolamento N°36

Caro (omesso),
ho letto con estremo interesse la tua lettera del 18/2, grazie…
Grazie perchè le tue parole sono un piccolo-grande conforto durante questa mia “esperienza”.
E’ molto bello sapere che “fuori”ci sono uomini che si sono resi conto della situazione e che mi esprimono solidarietà, tutto questo fa bene al cuore.
Il G.U.P. ha rinviato l’udienza al 28 Marzo (2013,ndr), dovrò restare in questa cella ancora un pò…il settimo reparto di Regina Coeli è consideratodi “transito” o “punizione”…i detenuti in attesa di essere portati al braccioo quelli puniti sono in questo reparto,di solito la permanenza massima è di due settimane, io sono qui dal 20 Gennaio…è una vitaccia, ma le 23 ore e mezzo che passo in cella ogni giorno mi aiutano a pensare, già…pensare…e in 107 giorni ho ripensato con calma alla mia esperienza sul “forum del male assoluto”, non riesco a trovare nemmeno un solo motivo che possa giustificare la mia detenzione, quindi sottoscrivo tutto e non mi pento di nessuno degli oltre 3.500 interventi postati su Stormfront, li riscriverei tutti…dal primo all’ultimo… in faccia al mondo vile.
Il 13 Febbraio (2013,ndr) ho visto gli avvocati delle persone offese che si sono costituite parte civile…molti di loro mi hanno lanciato sguardi carichi di disprezzo, evidentemente questa causa per molti di loro è anche un “fatto personale”.
Ho guardato con curiosità l’avvocato della comunità ebraica, un piccoletto con la barba e il vocione, sulla quarantina, con al polso un Patek Philippe Nautilus (un orlogio stupendo,ma che non potrò mai permettermi) e con addosso un vestito impeccabile…i nostri sguardi si sono incrociati più volte, io non l’ho mai abbassato…e mai lo farò.
Ho ripensato alle “gravi offese” che avrei arrecato al sedicente “popolo eletto”…diffusione di ideolgie negazioniste, ecco l’accusa…paradossalmente non sono io ad aver offeso -ma questo l’ho sempre sostenuto- sono stati i vari shlomo venezia,eli wiesel (1), nedo fiano, sami modiano e tutti gli strapagati testimoni oculari che ho sputtanato con somma gioia, ad aver offeso il loro stesso popolo, ma per “lorsignori”questi patetici truffatori visionari sono dei  santi, dei
personaggi degni del massimo rispetto e della massima considerazione e chi si permette di dimostrare, attenzione: non di dire,ma di dimostrare che hanno mentito, deve essere perseguitato.arrestato,messo alla gogna, rovinato economicamente.
Ovviamente il “popolo bue”, addomesticato e docile, plaude se i “negazionisti” vengono puniti: la gente comune ha bisogno di certezze alle quali aggrapparsi, rifugge e guarda con odio chi si permette di smontare un castello di carte costruito su fondamenta inesistenti…è una “battaglia” affascinante quella del revisionismo, una lotta che non porta onori…non “combattiamo”per la fama o per la ricchezza -figuriamoci- non ci sono secondi fini o ideologie nascoste: ci si batte per la verità solo perchè è giusto farlo…tutto qua, nessun altro scopo o motivo…e questo li fa imbufalire, il coraggio e l’assoluta mancanza di oscuri interessi hanno sempre spaventato i  meschini.
Leggo dalla tua lettera che stai valutando l’ipotesi di emigrare da questo paese corrotto, mi permetto di darti un piccolo consiglio: vai al sacrario di Redipuglia e quando sarai lì chiudi gli occhi…ascolta quelle voci, è per loro e per gli altri morti di qualche anno dopo, ragazzi e uomini uccisi per un’idea che va oltre le nostre vite, sono loro che ci danno la forza e il coraggio, è per loro che la parola “Patria” ha ancora un senso.
Un abbraccio,amico mio…grazie per la solidarietà.

-Nec spe,nec metu-

Mirko Viola

Note di Olodogma:

1)  Il Viola è stato attaccato direttamente da tale Marco Pasqua, su Il Messaggero del 11.03.2013:...”non rinuncia a propagandare, dalla sua cella di isolamento, a Regina Coeli, idee negazioniste sull’Olocausto. E ad offendere la memoria di Shlomo Venezia “..”oltraggia la memoria di Venezia (scomparso nell’ottobre dello scorso anno), definendolo un “bugiardo” e tentando di contestare i dati ufficiali relativi allo sterminio degli ebrei nei campi di concentramento nazisti“…(http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/regina_coeli_insulti_shlomo_venezia/notizie/257419.shtml)

Per la precisione:

a) Su tale venezia shlomo,esattamente dal Dicembre 2007, è presente in rete un corposo e dettagliatissimo studio di Carlo Mattogno, il massimo conoscitore mondiale di cose di olocau$to ebraico ,  consultabile al seguente link: http://studirevisionisti.myblog.it/archive/2012/01/08/007-considerazioni-storiche-sulla-testimonianza-unica-di-shl.html . Dopo 7 anni di permanenza sul WEB del testo non risulta che qualche storico standard-sterminazionista abbia rilevato errori, inesattezze, falsificazioni, nè qualche scaltro “azzeccagarbuglio” abbia trovato  offese al venezia in vita o, oggi, alla sua “memoria”! Da tutto ciò si può tranquillamente affermare che quel testo NON ha violato alcuna legge italiana, e che il venezia  non si sia mai sentito offeso da quel testo. Sbagliamo? Sembra un ragionamento elementare e logico.
Il Viola ha letto e studiato quel testo, estrapolando e riportando,poi, in vari posts, le osservazioni del Mattogno.
Ora… se le accuse sono da processo per il Viola…a maggior ragione lo dovrebbero essere per l’autore materiale di tale indagine!
Il Mattogno, però, non risulta sfiorato,perchè ?
Forse perchè in causa bisognerebbe appoggiarsi agli storici sterminazionisti? Storici che dovrennero esibire le prove che il Mattogno, quindi il Viola, hanno mentito o falsificato, quindi diffamato, e qui casca l’asino!  Chi è in grado di sostenere questa accusa ?

b) Quali sarebbero i…“dati ufficiali relativi allo sterminio degli ebrei nei campi di concentramento“…Quelli di Norimberga? Di hilberg raul? Di Piper? Di Reitlinger? Di Preassac? Di Meyer?

E’ ben noto che il massimo esperto mondiale sterminazionista, perito di parte ebraica al processo Irving-lipstadt, van pelt robert jan,ebreo, ha scritto: …“ Del 99% di ciò che sappiamo non abbiamo effettivamente prove materiali a sostegno…..è diventato parte della nostra conoscenza ereditata “… se non le ha lui le prove…possiamo esprimere qualche dubbio?

La sesta lettera è stata aggiunta al post il 11.03.2013,ore 16.25.

__________________________________________________

Settima lettera

mirko,viola, lettera 5

 

mirko,viola, lettera 5.1

Le lettere, qui riprodotte, tranne quelle indicate di provenienza diversa, provengono dal sito http://edoardolongo.blogspot.it/  dell’ Avvocato E. Longo, copiate il 09.03.13….

______________________________________________________________________

 Ottava lettera

Inserita il 15-03-2013,ore 22,30

mirko,viola, lettera 6

 Link : http://edoardolongo.blogspot.it/2013/03/lettere-dal-carcere-per-reati-d.html, copia del 15-03-2013, ore 22,15.

_________________________

N.B.  Mail: olodogma@gmail.com .Per consultare l’elenco di TUTTI gli articoli presenti su Olodogma cliccare il link http://olodogma.com/wordpress/elenco-generale-articoli/.
Torna alla PAGINA INIZIALE  

Lascia un commento