«

»

Nov 05

0047- Il «clown di casa del circo dell’ o£ocau$to», il «personaggio ridicolo» , il «mercante della $hoah», il sedicente ebreo e sedicente wiesel elie, intervista ad haaretz

ELIE WIESEL SU HAARETZ

DI GILAD ATZMON

Elie Wiesel, il sopravvissuto all’Olocausto più famoso del mondo, l’uomo che ha trasformato l’Olocausto in una carriera di affari ha dato questa settimana un’intervista a Haaretz (1). Questo kosher ‘umanitario’ il cui interesse per il dolore si limita a ‘un solo popolo‘ ha dichiarato che spera che “il Mossad, che ha catturato un uomo come Eichmann, sarà in grado di catturare Ahmadinejad e farlo processare in un tribunale internazionale“.

Questo anziano sionista deve aver dimenticato che Eichmann non è stato processato in un tribunale internazionale, e che in realtà è stato condannato a morte da un tribunale israeliano. Ma mentre Ahmadinejad viaggia liberamente in tutto il mondo, sono gli assassini di massa e i criminali di guerra israeliani che devono pensarci due volte prima di imbarcarsi su un volo internazionale.

In tutta l’intervista, né Haaretz né Wiesel hanno fatto rifermento all’olocausto palestinese. Parrebbe che ambedue, sia il media ebraico che il mercante di Shoa, si interessino delle sofferenze di un unico popolo.

Elie Wiesel, potrebbe rappresentare uno dei più eclatanti esempi della banalità del pensiero sionista. Si preoccupa solo del primato della sofferenza ebraica e si è completamente dimenticato di trasformare l’Olocausto in un messaggio universale.

Wiesel è critico verso la Germania, i tedeschi e la loro cultura. “Non dobbiamo dimenticare quello che un tempo ha fatto un popolo civilizzato. Un popolo che ha prodotto Kant, Fichte ed Hegel. Un popolo che la mattina ascoltava Beethoven e leggeva Schiller, e che nel pomeriggio uccideva bambini e genitori“.

Ma cosa dovremmo dire di quelle persone che non leggono Kant, Fichte e Hegel, ma leggono l’Antico Testamento e la letteratura sulla Shoa di Wiesel?

Questi non uccidono bambini e genitori?

Non si impegnano in omicidi di massa di civili innocenti versando fosforo bianco sui rifugi dell’UNRA?

Sì, lo fanno – e da più di sei decenni, un po’ più a lungo della Shoa di Wiesel.

Gilad
Link: Link: http://www.gilad.co.uk/writings/elie-wiesel-on-haaretz.html
4.11.2012

Scelto e tradotto per www,comedonchisciotte.org da OLDHUNTER

(1) http://www.haaretz.com/misc/article-print-page/elie-wiesel-is-up-to-his-neck-in-work.premium-1.473974?trailingPath=2.169%2C2.212%2C2.215%2C

Fonte: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=11043&mode=thread&order=1&thold=0

______________________________

Su tale wiesel elie,sedicente ebreo e internato ad Auschwitz è consigliata la lettura dei seguenti articoli di Carlo  Mattogno:

http://studirevisionisti.myblog.it/archives/category/elie-wiesel/index-1.html 

http://studirevisionisti.myblog.it/archive/2012/02/09/l-enigma-lazar-eliezer-elie-wiesel.html,

http://olodogma.com/wordpress/wiesel-eliesedicente-ebreo-internato-ad-auschwitz-scelse-i-tedeschi-anziche-i-liberatori/

 ______________________

N.B. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti dei links.Grassetto, titolo di testa,foto, sottolineatura, evidenziazione, NON sono parte del testo originale qui riprodotto, in BLUE testi di Olodogma. Mail: olodogma@gmail.com . Per consultare l’elenco di TUTTI gli articoli presenti su Olodogma cliccare QUIhttp://olodogma.com/wordpress/elenco-generale-articoli/

Olodogma informa che: 1) non esercita filtro sui commenti dei lettori,2) gli unici proprietari e responsabili dei commenti sono gli autori degli stessi,3) in nessun caso Olodogma potrà essere considerato responsabile per commenti lesivi dei diritti di terzi,4) verranno immediatamente rimossi: a) messaggi non concernenti il tema dell’articolo, b) messaggi offensivi nei confronti di chiunque, c) messaggi il cui contenuto costituisca una violazione delle leggi vigenti  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Torna alla PAGINA INIZIALE

Lascia un commento