Lug 05

1457 – E’ stato bello, decisamente!

.

!olocausto-più-grande-ladrocinio-furto-della-storia-finkelstein, E’ stato bello, decisamente!

Olodogma

5 Luglio 2016

Salva

Salva

Salva

Lug 03

1456 – L’ebreo wiesel elie: negazionista, impostore morale…mercante della s($)hoah

,
Molto del raccontato è falso e funzionale ad ottenere vari, atavicamente prefissati, scopi.
!wiesel-impostore-morale
L’ebreo wiesel elie (1), sedicente internato ad Auschwitz per 8 mesi, scrisse il suo libro sulla “sua esperienza” di internato, ma “dimenticò”, nella prima edizione del suo libro, di citare nel testo il tratto “criminale” caratteristico per eccellenza di Auschwitz: le camere a gas omicide!
Evidentemente non le aveva mai viste, nè… ne aveva sentito parlare!
Ieri ci ha liberato della sua presenza.

ebreo wiesel elie è stato...essenzialmente un mercante della ShoahSicuramente la più sconvolgente “testimonianza” negazionista sull’olocau$to raccontato!
Alla fine del nostro viaggio una buona notizia.

Note
1) Per saperne di più su tale soggetto ebreo:
– 0748) 17-07-2014 – L’ebreo “mercante della $hoah” wiesel elie è…”il più autorevole testimone vivente” della Shoah?
– 0969) 16-02-2015 – Elie Wiesel il “simbolo della Shoah” (Testo rielaborato dall’autore)
– 09-01-16 – L’ebreo wiesel elie e la sua menzogna dei bambini bruciati vivi
09-01-16 – Maxi miracolo olocau$tico: l’ebreo wiesel elie e 17.244 internati corsero l’olomaratona di 70 km in una sola notte!

__________________________________Informazioni generali__________________________________
!newsletter, prospettiva,diversa,iscriviti_x sitoN.B.seguito di una  sentenza, a tutela di utenti/sito, dal 2/8/13 i commenti sono chiusi. Sono graditi segnalazioni di errori o malfunzionamenti. In blue testi di Olodogma. Foto, titolo di testa, grassetto, links, colore, sottolineatura, normalmente, non sono parte del testo originale. Per  contattarci: olodogma@gmail.com. QUI  l’Archivio 1,  QUI  l’Archivio 2,QUI l’Archivio 3 di Olodogma. Olodogma è ripreso, in  pagine non ufficiali, su Twitter… e su Facebook. Per non perdere alcun aggiornamento del sito consigliamo l’iscrizione alla nostra “Newsletter”, è sufficiente inserire la propria mail qui sotto e confermare. L’iscrizione può essere auto-cancellata in ogni momento.
[wysija_form id=”8″]

Pubblicato il 03-07-2016 alle ore 10,49
Torna alla PAGINA INIZIALE

Salva

Salva

Giu 30

1455 – Nuovo processo al Prof. Faurisson; breve resoconto

.
Il giorno 21 Giugno 2016 si è tenuta un’udienza dell’ennesimo processo contro la libertà di espressione del cittadino Prof. Robert Faurisson. Damien Viguier, avvocato difensore del Prof. Faurisson,  aveva precisato che il Professore sarebbe stato giudicato per:
!Il Professor Robert Faurisson (87anni) -le pretese camere a gas preteso genocidio,2006,teherana
la sua relazione alla conferenza di Teheran del 2006,
b– “contestazione dei crimini contro l’umanità” per il suo articolo “Le vittorie del revisionismo

c– “diffamazione razziale” per la sua storica frase di sessanta parole, pronunciata nel 1980:

«Le pretese camere a gas hitleriane e il preteso genocidio degli ebrei formano una sola a medesima menzogna storica, che ha permesso una gigantesca truffa politico-finanziaria i cui principali beneficiari sono lo Stato d’Israele e il sionismo internazionale e le cui principali vittime sono il popolo tedesco – ma non i suoi dirigenti – e l’intero popolo palestinese.»

.

Le parti civili sono attualmente cinque:
1) lega internazionale contro il razzismo e l’antisemitismo (LICRA),
2) fondazione per la memoria della deportazione, deportati,
3) unione nazionale internati e vittime di guerra (UNDIVG),
3) federazione nazionale della resistenza deportati e internati (FNDIR),
4) Unione Nazionale associazioni di deportati e internati e le famiglie delle persone scomparse (UNADIF)

Riportiamo alcuni commenti dall’articolo del 26 giugno 2016  di Alison Chabloz(1)
Leggi il resto »

Giu 30

1454 – Gli incassi di Mein Kampf regalati a 270 sopravvissuti all’olocau$to non sono antisemiti, diversamente… sono antisemiti!

.
Quando si dice chutzpah, חֻצְפָּה , insolenza, arroganza si potrebbe pensare che tutto sia stato detto, ma ci sono soggetti cui non basta questa chutzpah, חֻצְפָּה, insolenza, arroganza, devono sempre più qualificarsi per quello che sono.
$$$_ israel_lobby_auschwitz_industria_olocausto_vivere_colpa_altrui_ammende_carlschmitt
In sintesi la filosofia che scaturisce da questa notizia è:

se i proventi della vendita del Mein Kampf vanno all’editore questo è antisemitismo
mentre
se i proventi della vendita del Mein Kampf vanno anche all’ebraiche Jewish Family” e “Children’s Service chiudiamo ambo gli occhi e decretiamo che…NON è antisemitismo!

Ovvero: se mi dai i soldi va bene, diversamente…sei un antisemita.
In normali ambiti si chiama estorsione!
La notizia…
Leggi il resto »

Giu 30

1453 – Alison Chabloz canta la sua canzone revisionista “sopravvissuti olocausto”

.
Alison Chabloz– “Demo della mia nuova canzoncina revisionista che, questa volta, rivela le oltraggiose bugie dei cosiddettisopravvissuti‘ Olocausto ‘. (Pubblicata il 08.06.2016)
Link: https://www.youtube.com/watch?v=JSEAGCzHQK4

Di seguito il testo originale con traduzione  Leggi il resto »

Giu 30

1452 – Legge “negazionismo”, ultima chance dei tagliagole sionisti , pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale

.
La legge 115/2016 dei tagliagole sionisti contro la libertà di espressione dei cittadini, detta anti negazionismo, è stata pubblicata sulla
Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il 28.06.16
(entrerà in vigore il 13-07-2016)

!repressione libertà espressione isis tagliagole sionisti italia legge negazionismoPresentiamo un articolo sufficientemente preciso su, quasi, tutto. Peccato che anche qui, però, non venga messo in evidenza che NEPPURE la storiografia standard ha punti di riferimento condivisi da tutti gli storici standard!
Valgano per tutti gli irrisolti problemi su:
1) volontarietà dello sterminio
2) responsabilità della decisione e dell’ordine di sterminio
3) “numeri” dello sterminio
4) decisione, progettazione, realizzazione ed utilizzo delle cosiddette “camere a gas” omicide.
Quattro fattori non propriamente di scarsa importanza storica e dal 13 Luglio 2016 di importanza legale/penale.
In ultimo c’è da segnalare che NESSUNO, non un cane di storico o dei volenterosi carnefici dei negazionisti, ha MAI precisato cosa si debba, PRATICAMENTE e non PROPAGANDISTICAMENTE ed IDEOLOGICAMENTE,  intendere col termine olocau$to/$hoah!
…e si sa bene il perchè! Perchè ciò è impossibile  tecnicamente e, più che altro, onestamente.
A seguire un estratto dell’articolo di Andrea Scotto pubblicato su Il Fatto Quotidiano del 30.06.16…
Leggi il resto »

Giu 29

1451 – Sacrifici umani: la Germania processerà la 92enne Helma Maass?

.
Nuovo sacrificio umano al “dio”… in pigiama a strisce?

Sacrifici umani-John Demjanjuk,Sandor Kepiro, Ursula Haverbeck-Wetzel,Hubert Zafke, Reinhold HanningUn’altra bestialità “legale”, contro un cittadino tedesco che ha servito in armi la propria Patria, si sta per perpetrare nel GROD [Grande Reigime di Occupazione Democratica (germania), il  diritto d’Autore spetta al Dott. Gianantonio Valli]. In estrema sintesi si continuerà a condannare, è scontato, un cittadino SENZA AVER PROVATO la sua responsabilità diretta nei fatti contestati! Torna vergognosamente il principio del tribunale di Norimberga, dove alcuni “fatti di notorietà pubblica” [tipico l’esistenza ed uso omicida delle camere a gas] erano dati per acquisiti, “a prescindere”, tipicamente credibili, biblici, come il Sole che si fermò [su precisa richiesta dell’ebreo  giosuè affinchè i figli d’Israele potessero avere tutto il tempo di sterminare i loro nemici passandoli “a fil di spada“(definizione molto poetica)! Fermata del Sole e della Luna tipica della fabulazione del libro. Miracoli a iosa!] Leggi il resto »

Giu 29

1450 – Poesia di Gerard Menuhin messa in musica e cantata da Alison Chabloz

.
Presentiamo una canzone… una forma quasi inedita di proposta di argomentazione non conforme, da dissidenti, come sono stati definiti di recente chi vive quelle sensazioni, quegli stati.

<< Due revisionisti uniti in una canzone

Alcuni minuti di felicità. ..
Gerard Menuhin-revisionista-Tell the Truth and Shame the DevilÈ  dopo uno scambio di commenti sul web che la giovane artista britannica, cantante-pianista-chitarrista Alison Chabloz ( che non è Scozzese ma Inglese di Manchester) si è ritrovata a contatto con Gerard Menuhin, figlio del grande violinista Yehudi Menuhin  e autore di un’opera revisionista non ancora tradotta  in francese (ed Italiano): “Tell the Truth and Shame the Devil
(Dite la verita’ e umilierete il diavolo). Gerard Menuhin ha fatto recapitare una delle sue poesie ad Alison Chabloz, e lei l’ha messo in musica… Il titolo è: “Tell Me More Lies” (Rccontami altre bugie)…
Leggi il resto »

Giu 28

1449 – Repressione della libertà di espressione in Europa: una tenue speranza per Wolfgang Fröhlich


I “frutti” dell’insana voglia-necessità impellente di tacitare, con la violenza della legge e dei suoi farseschi processi, le voci dei dissidenti dalla versione ufficiale della Storia si ritrova tutta in una “Newsletter” che riceviamo. Questo il messaggio che ha per titolo:

Una tenue speranza per Wolfgang Fröhlich

Wolfgang Fröhlich, austriaco, condannato a 12 anni per revisionismo

Imm-0, FT. Wolfgang Fröhlich, austriaco, condannato a 12 anni per revisionismo.

<<L’Austria sembra essere il paese europeo più repressivo in materia di revisionismo.

Imm-2, FT. Repressione revisionismo Facebook Austria. Click...

Imm-1, FT. Repressione revisionismo Facebook Austria. Click…

Abbiamo visto, il 15 marzo scorso, che tutti i magistrati avrebbero dovuto seguire un corso di storia del XX secolo e visitare il campo di Mauthausen, e, il 7 maggio, abbiamo visto come Facebook avesse bloccato 401 contenuti per negazione dell’olocausto…
Niente di buono per il nostro cosi coraggioso prigioniero Wolfgang Fröhlich (1), ingegnere, 64 anni, rinchiuso dall’agosto 2007 nella prigione di Krems (per non parlare dei suoi precedenti imprigionamenti, sempre per revisionismo).

Il 19 maggio Wolfgang Fröhlich ci indirizzò la copia di una lettera che aveva spedito alla Corte europea dei diritti dell’uomo (CEDH in francese, ECHR in tedesco).
Si trattava della sua quarta “denuncia relativa ai diritti dell’uomo contro la Repubblica dell’Austria”, le tre precedenti non avevano ricevuto risposta!
Leggi il resto »

Giu 27

1448 – Brexit, l’Inghilterra se n’è andata e noi ci portiamo israele in Europa! Saviano ricorda…

.
Brexit:
elite, prominenten, establishment e burocrati
ad alzo zero e fuoco libero!

!nomenklatura,euro-zona-europa-burocraziaA corredo della scelta inglese di uscire dall’europa delle banche e della finanza apolidi (fondamentalmente, in realtà, per non mescolare, quindi perdere, la “nazionalità” inglese, la finanza  e le banche “inglesi”) riportiamo due dichiarazioni che paiono emblematiche della sconcertante, incompresibile, scelta emersa dal ludo cartaceo del 23 giugno 2016.
La prima di  tale Sommella Roberto (*), rilasciata durante la trasmissione RAI Zapping del 24/06/2016, minutaggio da 36’10” a 37’28”, la seconda di tale saviano roberto, è tratta dal suo sito.
Di seguito le affermazioni di Sommella Roberto:
Leggi il resto »

Post precedenti «