1387 – bauer fritz, ebreo, omosessuale, procuratore, con Adolf Eichmann agisce in “contrasto con la legge del suo Stato”

.
PREMESSA:

Il presidente degli USA, John Fitzgerald Kennedy ha lasciato scritto:
<<Un processo tenuto dai vincitori a carico dei vinti non può essere imparziale perché in esso prevale il bisogno di vendetta. E dove c’è vendetta non c’è giustizia>>…(1)
Premesso ciò passiamo ad un articolo esaltativo di vecellio valter, ebreo, su tale bauer fritz, ebreo, omosessuale, procuratore generale tedesco, che in questo periodo è ripreso come mantra dalla stampa standard per rilanciare un film che “racconta la sua storia”…
vecellio valter, bauer fritz

<<di Valter Vecellio (2)-

Scrivo di un film visto al Festival internazionale del cinema di Locarno, in Svizzera. Un film tedesco: Der Staat gegen Fritz Bauer…È una storia vera. Siamo in Germania, anno 1957. Il procuratore generale Fritz Bauer (3) apprende che…Adolf Eichmann (…) si nasconde in Argentina, a Buenos Aires. Continua a leggere

1386 – Shlomo Venezia e la “camera a gas” del crematorio II di Auschwitz… di “i Carolingi”

.
Shlomo Venezia e la “camera a gas” del crematorio II di Auschwitz

i Carolingi

Immagine-1, FT. Bambina sopravvissuta alla camera a gas, venezia shlomo.

Immagine-1, FT. Bambina sopravvissuta alla camera a gas, venezia shlomo.

Shlomo Venezia, ex-deportato di Auschwitz, nel libro “Sonderkommando Auschwitz” (Rizzoli, Milano 2007, pp. 128-130) descrive così la scena di una “gassazione”:

«Dopo che il gas era stato versato, passavano dieci o dodici minuti e non si sentiva più un rumore, più anima viva. Un tedesco verificava che fossero tutti morti guardando attraverso lo spioncino che si trovava sulla porta (all’interno, era protetto da alcune sbarre in ferro per evitare che le vittime rompessero il vetro). (1) Quando ne era certo, apriva la porta e se ne andava, dopo aver acceso la ventilazione. Per una ventina di minuti si sentiva un intenso ronzio, come una macchina che aspirava l’aria. Poi potevamo entrare e cominciare a portare i cadaveri fuori dalla camera a gas. La stanza era invasa da un odore terribile, aspro. Difficile distinguere fra il fetore del gas e quello dei cadaveri e del liquame umano» (cit., p. 89).

Ne consegue che il tedesco apriva la porta della “camera a gas”, accendeva la ventilazione  e se ne andava. La ventilazione restava in funzione, con la porta aperta, per una ventina di minuti, dopo di che i detenuti del Sonderkommando vi entravano, senza maschera antigas (dato che sentivano odori intensi) e procedevano alla rimozione dei cadaveri. Nella prospettiva critica che abbiamo esposto nell’articolo Pressac demolitore delle “camere a gas” di Auschwitz, questa prassi avrebbe comportato un disastro totale.

Immagine-2, FT. L'occlusione delle bocchette di disaerazione della "camera a gas". Click...

Immagine-2, FT. L’occlusione delle bocchette di disaerazione della “camera a gas”. Click…

Continua a leggere

1385 – Reazioni alla discussione della liberticida legge “anti-negazionismo”, preservativo delle sacre scritture olocau$tiche

.
Presentiamo l’onesta considerazione di un Signor “nessuno”(1) dopo la lettura del nostro post:  La holocau$t-lobby ha fretta…fa portare in aula la legge sul “negazionismo”… prima della presentazione degli emendamenti!  sulla legge “anti-negazionismo”; legge che la ““PRESIDENTE della II COMMISSIONE GIUSTIZIA” della Camera” vorrebbe estendere anche alla sfera privata (si veda qui).

Immagine-1, FT. Tagliagole-legge-anti-negazionismo. Click...

Immagine-1, FT. Tagliagole-legge-anti-negazionismo. Click…

<< T… C…:
Davvero un dibattito parlamentare può essere così vago ed assolutamente non obiettivo?
Nessuno sembra effettivamente sapere cosa sia questo “negazionismo” né cosa sostengano i “negazionisti”.
Tutti d’altra parte si preoccupano di parlarne usando termini soggettivi e fortemente carichi di negatività e pregiudizi, tra cui: “demenziale, orrore, cretino, orrore assoluto, mostro, follia, odioso, esecrabile e nefanda, crimine feroce, spregevoli ed esecrabili, vergogna ed orrore, raccapricciante, scellerata, efferato“.
Continua a leggere

1384 – Neppure nel privato si potranno esprimere, dubbi sull’olocau$to ebraico

.
L’olocau$to è avvenuto, per legge! Stop!

donatella-ferranti negazionismo punibile anche in luoghi privati. la repubblica del 26-04-2016Parole da brivido, in merito alle opinioni non conformi sul cosiddetto olocau$to ebraico”, della

Immagine-2. Ferrante Donatella, reato negazionismo luoghi privati. Click...

Immagine-2. Ferrante Donatella, reato negazionismo luoghi privati. Click…

“PRESIDENTE della II COMMISSIONE GIUSTIZIA” della Camera dei deputati, Ferranti Donatella, PD, sulla libertà di parola in luoghi privati.
Da tenere presente che la negazione dell’olocau$to potrà, se approvata la nuova legge, essere considerata una istigazione a delinquere, una aggravante della legge Mancino

…<<Esprimo preoccupazione per il testo sul negazionismo approdato nell’aula del Senato che introducendo l’avverbio ‘pubblicamente’ limita il campo d’azione della legge Mancino: Il reato di negazionismo>>…(1)

…<< Non è ammissibile che non sia punibile l’istigazione all’odio razziale commessa in luoghi privati. È un comportamento troppo grave per restare impunito, preludio di altri reati successivi >>…(2)

Continua a leggere

1383 – La holocau$t-lobby ha fretta…fa portare in aula la legge sul “negazionismo”… prima della presentazione degli emendamenti!

.

Hanno portato in aula al senato la legge sul negazionismo PRIMA che fosse
scaduto il termine di presentazione degli emendamenti!
Quanta fretta!
Perchè?
Quale ricorrenza sionista è in scadenza?

!lobby-olocausto-tagliagole-libertà-espressioneRiportiamo parte della “discussione”, avvenuta  al Senato italiano, sulla liberticida legge anti-negazionismo. Grassetto, sottolineatura e commenti (in Blue) di Olodogma.

Legislatura 17ª – Aula – Resoconto stenografico della seduta n. 614 del 26/04/2016

<< Discussione del disegno di legge: (54-B) AMATI ed altri. – Modifica all’articolo 3 della legge 13 ottobre 1975, n. 654, in materia di contrasto e repressione dei crimini di genocidio, crimini contro l’umanità e crimini di guerra, come definiti dagli articoli 6, 7 e 8 dello statuto della Corte penale internazionale (Approvato dal Senato e modificato dalla Camera dei deputati) >>…

<<CAPACCHIONE, relatrice…

Imm-1, FT. Capacchione Rosaria. Click...

Imm-1, FT. Capacchione Rosaria. Click…

…<<la Commissione…ha ritenuto opportuno modificare il testo approvato dalla Camera dei deputati, reintroducendo, per una parte, il testo già approvato dal Senato in prima lettura. La Commissione, infatti, ha ribadito la scelta di qualificare come pubblica l’istigazione di cui alle lettere a ) e b) del comma 1 dell’articolo 3 della legge n. 654 del 1975, al fine di poter circoscrivere il reato di negazionismo alle condotte che implichino il pericolo concreto di atti di discriminazione e, dunque, al fine di evitare il rischio di criminalizzare atti che possono essere espressione di libera manifestazione del pensiero.>>…

Divertente! Conseguentemente si garantisce la libera manifestazione del pensiero
nel…PRIVATO!?

Diversamente: la “libera manifestazione del pensiero” in questo ambito storico si può avere SOLO nel privato?
…Ma questo non era il tempo dei “lumi”?

Nell’intervento si legge…”Reato di negazionismo“, viene da chiedersi,… torna il reato?
A questo proposito è bene riportare il commento di   “(mm)”,  presumibilmente l’avvocato ed ex parlamentare radicale Mauro Mellini…

…<< Ora è evidente che o chi ha scritto (o anche solo letto) quel testo e fa dichiarazioni come quelle di Gattegna, Pacifici e Grasso di giubilo per l’introduzione di un “reato di negazionismo” non dice il vero.

Oppure, e questo è più grave, chi ritiene di poter fare quelle affermazioni dà per scontato che gli interpreti (cioè la Magistratura) provvederanno a ritenere che chi affermasse l’inesistenza totale o parziale dell’Olocausto compierebbe con ciò l’istigazione all’odio razziale ed a compiere reato di genocidio >>… (Cliccando qui si può leggere il critico testo completo su tale legge )
Affermazione gravida…che fa rizzare il pelo sulla schiena!

Continua a leggere

1382 – Legge “negazionismo” (al Senato) botte… tra orbi… sul “pubblicamente”

.
Nuova tappa nel tour “Golgota della libertà di espressione”
!negazionista-revisionista-croce-crocifissione-gesù-dio-analsex-musica-jews-juden-juif-judios-repressione-libertà-espressione-legge-negazionismoE si meravigliano del termine “pubblicamente”, a proposito della voglia di assoluta censura di cui è intrisa la “legge anti negazionismo”!

A chi ha la memoria corta rammentiamo ciò che dichiarò l’ebreo pacifici riccardo nel 2012…

<<Shoah: Pacifici, e’ giunto tempo di legge contro negazionismo
16 Luglio 2012 – 10:36
(ASCA) – Roma, 16 lug – ”Pensiamo che il Parlamento possa e debba estendere la Legge Mancino, facendo rientrare nella normativa il reato di negazionismo…”. A proporlo il presidente della Comunita’ Ebraica di Roma, Riccardo Pacifici>>…(1)

Imput ripreso 6 ore e 34 minuti dopo da Riccardi Andrea “ministro per la Cooperazione Internazionale e Integrazione”…

Razzismo: Riccardi, nuove norme per web Possibile anche l’oscuramento dei siti
16 luglio, 19:24
(ANSA) – ROMA, 16 LUG – “L’aumento dei siti a contenuto razzista, xenofobo e antisemita impone al governo un aggiornamento della normativa, in linea con quanto fatto a livello europeo. Stiamo lavorando con i ministri della Giustizia e dell’Interno per dare risposte nette contro i seminatori di odio via Internet“. Lo ha detto il ministro per la Cooperazione Internazionale e Integrazione, Andrea Riccardi, che oggi ha visitato la Sinagoga di Roma. Per il ministro,si può “arrivare anche all’oscuramento dei siti razzisti“.(2) Continua a leggere

1381 – Fuga ebraica dall’Olanda…”l’antisemitismo divampa”!

.
Sul Foglio del 21 Aprile 2016 tale Meotti Giulio scrive:

…”L’antisemitismo (1) divampa in Olanda…L’odio per gli ebrei domina le strade dei Paesi Bassi. Slogan come “sporco ebreo” possono essere ascoltati in tutto il paese, così come la negazione dell’Olocausto è diventato prassi comune assieme a violente proteste contro Israele”… (2)(3)

Immagine

Immagine-1. Fuga ebrei da Olanda, meotti. Click…

Ricordiamo un passo di un noto libro di un ebreo abbastanza noto… Continua a leggere

1380 – Traduzione talmud in oltre 5 anni 80 “addetti” hanno prodotto…416 pagine!

.
Nel 2010 il governo italiano, Berlusconi, decise di “bruciare” 5.000.000 di euro per la traduzione del talmud. Venne stipulato un accordo della durata di 5 anni per la traduzione integrale del testo (Avevamo trattato nel 2013, più ampiamente, il tema in altro post, si veda qui)…

Imm-1. Taduzione talmud decreto camera. Click...

Imm-1. Taduzione talmud decreto camera. Click…

Ne venne data  ampia notizia dalla stampa… Continua a leggere

1379 – Il testimone Henryk Tauber e la “prima gassazione” del 13 marzo 1943…di I Carolingi

.

Il testimone Henryk Tauber e la “prima gassazione” del 13 marzo 1943

di I Carolingi

Nell’articolo  «Pressac demolitore delle “camere a gas” di Auschwitz» abbiamo dimostrato che la “gassazione” di 1.500 persone, ma anche di 1.000 o meno ancora, nel Leichenkeller 1/presunta camera a gas dei crematori II e III di Birkenau, avrebbe incontrato un ostacolo insormontabile nell’occlusione delle aperture di disaerazione ad opera dei corpi, con un esito molto pericoloso per il personale di servizio SS e per il  Sonderkommando di detenuti che vi lavoravano. (Vedere Imm-1. Ndolo)

Immagine-1

Immagine-1, FT. Click…

Per quanto riguarda il pericolo, sgomberiamo subito il campo da una obiezione trita e inconsistente. Le SS, si dice, non si curavano affatto dei detenuti, perciò a nessuno importava se essi erano esposti a rischi mortali nello svolgimento del loro lavoro. Lasciando da parte il fatto che a rischi mortali, nell’ipotesi di una “gassazione”, sarebbero state esposte, appunto, anche le guardie SS, va ricordata la figura istituzionale del medico addetto all’assistenza sanitaria dei detenuti del Sonderkommando. Continua a leggere

1378 – I Tedeschi? Shammashim o shabbat-Goyim (servi del sabato ebraico)!

.
Tedeschi shammashim o shabbat-Goyim (servi del sabato ebraico)

Immagine-0. merkel angela, israele. Click...

Immagine-0. merkel angela, israele. Click…

Un lettore sconcertato nel leggere dell’infamia del Processo show all’ex SS-Unterscharführer Reinhold Hanning, 94 anni…condannato senza prove? , 94enne colpevole di aver servito la Patria, ci scrive:

Ormai la Germania è diventata una stato di polizia israeliano pro olocausto!(Il commento è firmato)

Cò, e tanti altri casi lo provano, è innegabile!
C’è una “logica” pervertita [logica frutto della Umerziehung, ovvero la rieducazione del Popolo Tedesco (1)] dietro questo comportamento che ai normali comuni mortali appare come un criminale verso i propri anziani cittadini che hanno servito in armi la Germania, la Patria, e di questi qualche milione ha dato la propria vita, ma… semplicemente ed esattamente è questo… Continua a leggere